Francia, sequestrato aereo della Ryanair pronto al decollo. Il mezzo è stato bloccato dall’aviazione francese per un debito mai pagato dalla compagnia aerea irlandese

Ha del clamoroso quello che è successo in Francia, dove un aereo della Ryanair è stato sequestrato dall’aviazione francese a pochi minuti dal decollo, quando aveva già a bordo i suoi 149 passeggeri.

Francia, sequestrato aereo della Ryanair pronto al decollo

Le persone a bordo dell’aereo sono state costrette a scendere dal velivolo. Il personale ha fatto sapere che il volo era stato cancellato in quanto il mezzo era stato sequestrato dall’aviazione francese come risarcimento di un debito non pagato dalla compagnia aerea.

La notizia ha scatenato ovviamente le polemiche visto che il provvedimento ha penalizzato soprattutto i passeggeri, che avrebbero dovuto fare sbarco a Londra intorno alle ore 18.00 e che invece sono state trasferite su un altro volo cumulando circa cinque ore di ritardo.

Molti passeggeri hanno fatto sapere di essere pronti ad avviare le pratiche per il risarcimento dei danni.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

fonte foto https://twitter.com/Adnkronos

La Ryanair avrebbe provveduto a sanare il debito in seguito allo spiacevole episodio

Stando a quanto riferito dai media stranieri, l’aereo sarebbe stato sequestrato per un contenzioso legale che vedrebbe coinvolta anche la Commissione europea, che aveva definito illegali le sovvenzioni ricevute dalla compagnia irlandese. La sentenza della Commissione era stata emessa nel 2014 e prevedeva un risarcimento mai pagato dalla Ryanair. Almeno fino a quando non è scattato il sequestro di un aereo pronto al decollo. Dopo lo spiacevole evento, infatti, la compagnia aerea avrebbe provveduto al pagamento dei dieci milioni contestati


Attacco a Melbourne, la vittima è di origini italiane

Alluvione a Petra. Sette morti in Giordania a causa del maltempo