Milan-Napoli, Gennaro Gattuso: “Quando imposti sempre dal basso senti un cattivo odore in panchina…”

Serie A TIM – Milan-Napoli, le dichiarazioni di Gennaro Gattuso ai microfoni di Sky al termine del match.

Milan-Napoli – Finisce zero a zero tra Milan e Napoli ma Gennaro Gattuso porta a casa gli applausi del San Siro per la splendida prestazione offerta contro la seconda forza del campionato italiano.

Nonostante l’obiettivo Champions League sia sempre più lontano, Rino si è detto soddisfatto della prestazione offerta dai suoi che a larghi tratti hanno fatto la partita costruendo anche occasioni importanti per provare a vincere la partita.

Questo il post pubblicato sulla pagina Facebook del Milan:

It's all square at San Siro with this man 👇🏻 making an unbelievable save at the last gasp to earn us a point 🔴⚫️

Pubblicato da AC Milan su domenica 15 aprile 2018

Milan-Napoli, le dichiarazioni di Gennaro Gattuso a Sky

Siamo soddisfatti per l’interpretazione della partita, ci siamo difesi quando ci dovevamo difendere e mi è piaciuta la personalità. Questa è stata una partita che ci deve servire per alzare l’asticella. C’è da essere orgogliosi di questi ragazzi. Donnarumma? Per diventare un grandissimo portiere non deve pensare alla parata che ha fatto. Oggi ha fatto una grandissima partita con i piedi, una cosa che ultimamente sbagliava spesso. Oggi sono contento, ha fatto una grande prestazione.

Champions League? Dobbiamo continuare il nostro percorso, siamo partiti male, sono partito male anche io. Nelle ultime partite abbiamo giocato con inter, Juventus e Napoli. Non siamo una squadra solida ma sono partite che ti fanno crescere. La coperta a volte è corta, per arrivare in Champions League il cammino è difficile. Pensiamo all’Europa League, il cammino è difficile c’è grande battaglia, poi c’è la finale di TIM Cup.

Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan

Giocare a lanci lunghi per giocare sulle seconde palle? Bisogna avere colpitori di testa bravi, Koulibaly di testa non te la fa vedere mai. Poi il Napoli quando ha la palla ti devi fare il segno della croce, non te la fa vedere mai. Giocando dal basso li abbiamo fatti correre. Penso che la partita sia stata ben fatta. Quando parti sempre dal basso senti un brutto odore in panchina ma il calcio è cambiato e se hai giocatori che sono in grado preferisco prendere un rischio un più.

Coperta corta? Oggi avevo pensato di giocare con due attaccanti gli ultimi minuti però contro di loro dovevi essere molto bravo. Quando giochi contro grandi squadre devi capire cosa gli puoi concedere, li devi rispettare.

Mercato? cambierà poco, qualcuno arriverà ma cambieremo poco. Reina? Ho visto bene Donnarumma, poi quando e se arriverà lo accoglieremo a braccia aperte“.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-04-2018

Nicolò Olia

X