Le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 34^ giornata: sono cinque i giocatori fermati per un turno.

MILANO – Sono state rese note poche fa le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 34^ giornata di Serie A. Sono cinque i giocatori fermati per un turno con il Benevento che perde Diabaté mentre la Fiorentina deve rinunciare a Dabo.

Cheick Diabaté
Cheick Diabaté, attaccante del Benevento (fonte foto https://www.facebook.com/BeneventoCalcioOfficial/)

Serie A, le decisioni del Giudice Sportivo dopo la 34^ giornata

Ecco tutte le decisioni del Giudice Sportivo

Squalificati

Una giornata

Bryan Boulaye Dabo (Fiorentina)
Cheick Tidiane Diabaté (Benevento)
Claud Adjapong (Sassuolo)
Daniel Cristian Ansaldi (Torino)
Jakub Jankto (Udinese)

Giocatori che entrano in diffida

Emiliano Moretti (Torino)
Federico Peluso (Sassuolo)
Lucas Leiva Pezzini (Lazio)
Mattia Valoti (Hellas Verona)
Kwadwo Asamoah (Udinese)
Mattia Caldara (Atalanta)
João Pedro Cavaco Cancelo (Inter)
Giancarlo González Castro (Bologna)
Alain Vincent Laurini (Fiorentina)
Rogério Oliveira Da Silva (Sassuolo)
Miralem Pjanic (Juventus)
Dennis Praet (Sampdoria)
Kevin Johannes Strootman (Roma)

Ammende

€ 3.000,00 al Benevento per indebita presenza, nel recinto di gioco, di un collaboratore non iscritto in distinta che sostava sulla panchina aggiuntiva e che ritardava la regolare ripresa del gioco trattenendo il pallone.

€ 2,000,00 alla Spal per avere suoi sostenitori, nel corso della gara, intonato cori insultati nei confronti dell’Arbitro.

Il video con gli auguri del Milan a Billy Costacurta

fonte foto copertina https://twitter.com/FCM2001

TAG:
Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 24-04-2018


Udinese, esonerato Massimo Oddo. Al suo posto arriva Igor Tudor

Juve, Buffon: “Nessuna lite con Benatia, solo gossip inventato”