Serie A, Torino-Milan: formazioni, risultato e marcatori

Serie A, Belotti ribalta il Milan. Il Torino vince 2-1 e sale al quarto posto

Serie A, Torino-Milan 2-1: una doppietta di Belotti permette ai granata di rimontare l’iniziale vantaggio di Piatek.

TORINO – Serie A, Torino-Milan 2-1: Belotti ribalta i rossoneri e salgono al quarto posto in classifica. Per i rossoneri l’ennesimo stop che mette a serio rischio la panchina di Giampaolo.

L’equilibrio al Grande Torino viene spezzato al 18′ con Piatek che trasforma un calcio di rigore. I rossoneri hanno una buona chance con Leao per raddoppiare ma rischiano nel finale con Belotti. Nella ripresa subito una chance per Ola Aina ma l’occasione più ghiotta capita sui piedi di Piatek che dall’altezza del dischetto manda clamorosamente fuori. Il Torino si getta subito in avanti e con una doppietta in tre minuti di Belotti si regala il quarto posto. A nulla sono serviti gli assalti finale dei rossoneri che sono andati vicinissimi al pareggio con Kessié e Piatek. Da segnalare anche una chance per Zaza non sfruttata.

Torino-Milan, risultato e marcatori

Torino-Milan 2-1

Marcatori: 18′ rig. Piatek (M), 72′, 75′ Belotti (T)

Torino (3-4-1-2): Sirigu 7; Izzo 6.5, Lyanco 6 (58′ Ansaldi 6.5), Bremer 6; De Silvestri 6.5, Baselli 6, Rincon 6.5, Ola Aina 6 (82′ Djidji); Verdi 5.5 (67′ Berenguer 6.5); Zaza 7, Belotti 8. A disp. Ujkani, Rosati, Iago Falqué, Bonifazi, Edera, Millico, Meité, N’Koulou, Laxalt. All. Mazzarri

Milan (4-3-2-1): Donnarumma G. 5.5; Calabria 6, Musacchio 5.5, Romagnoli A. 5.5, Hernandez T. 6; Kessié 5, Bennacer 5.5 (80′ Rebic s.v.), Calhanoglu 5; Suso 5, Rafael Leao 6.5 (65′ Bonaventura 5); Piatek 5.5. A disp. Reina, Donnarumma A., Castillejo, Borini, Conti, Biglia, Krunic, Duarte, Gabbia, Rodriguez R. All. Giampaolo

Arbitro: Sig. Marco Guida di Torre Annunziata 5

Note: Ammoniti: Lyanco, Zaza, Belotti, Ola Aina (T); Bennacer, Hernandez T., Romagnoli A., Donnarumma G., Musacchio (M). Espulso: al 74′ Reina (M) dalla panchina per proteste. Angoli: 3-5 per il Milan. Recupero: 3′ p.t.; 5′ s.t.

Di seguito il video con gli highlights di Torino-Milan 2-1

L’equilibrio del match si rompe al 18′. Ingenuità di De Silvestri che ferma fallosamente in area di rigore Rafael Leao. Dal dischetto si presenta Piatek, Sirigu intuisce ma non può fare nulla sul destro incrociato del polacco.

Dopo il vantaggio il Milan non smette di spingere sull’acceleratore e va vicinissima al raddoppio con Leao ma il colpo di testa del talento rossonero viene deviato in angolo da Sirigu. Da segnalare anche delle buone chance per Kessié e Piatek ma la mira è imprecisa. Sul finale di frazione grandissima occasione per il Torino con Belotti che non inquadra la porta dopo un’uscita sbagliata di Donnarumma. Al riposo si va con la squadra di Giampaolo in vantaggio per 1-0.

Nella ripresa il match diventa molto divertente. Subito una bellissima conclusione di Ola Aina ma Donnarumma risponde presente. La risposta dei rossoneri arriva quattro minuti dopo. Azione personale di Romagnoli che serve a rimorchio Piatek. Ma il polacco da ottima posizione non inquadra la porta. Il mancato raddoppio fa scattare la scintilla ai granata che prima vanno ad un passo dal pareggio con Zaza (Musacchio salva quasi sulla linea) e poi lo trovano con il destro dai venti metri di Belotti che beffa un Donnarumma non perfetto. Protesta il Milan per un fallo su Calhanoglu. A farne le spese Reina che si prende il rosso dalla panchina.

Passano tre minuti e il Torino trova il raddoppio. Contropiede dei granata Donnarumma dice no a Zaza ma sulla ribattuta è lesto Belotti che in acrobazia completa la rimonta.

Nel finale di gara il Milan si getta in avanti per trovare il pareggio e le occasioni ‘piovono’ da una parte e dall’altra. Prima Kessié da due passi non inquadra la porta, poi Zaza colpito dai crampi scivola davanti a Donnarumma e infine una parata di Sirigu su colpo di testa di Piatek.

Le formazioni ufficiali di Torino-Milan

Qualche novità in casa granata con Bonifazi in panchina e Lyanco centrale. Verdi alle spalle di Belotti e Zaza. In casa Milan Hernandez a sinistra al posto di Rodriguez.

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bremer; De Silvestri, Baselli, Rincon, Ola Aina; Verdi; Zaza, Belotti. All. Mazzarri

Milan (4-3-2-1): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli A., Hernandez T.; Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Rafael Leao; Piatek. All. Giampaolo

Arbitro: Sig. Marco Guida di Torre Annunziata

Le probabili formazioni di Torino-Milan

Nei granata possibile esordio dal 1′ per Lyanco in difesa e Verdi in attacco con Berenguer alle loro spalle. Nei rossoneri Bennacer in vantaggio su Biglia mentre confermati Rafael Leao e Suso alle spalle di Piatek.

Torino (3-4-1-2): Sirigu; Izzo, Lyanco, Bonifazi; De Silvestri, Baselli, Rincon, Laxalt; Berenguer; Verdi, Belotti. All. Mazzarri
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Parigini, Lukic
In dubbio: nessuno
Diffidati: nessuno

Milan (4-3-2-1): Donnarumma G.; Calabria, Musacchio, Romagnoli A., Hernandez T.; Kessié, Bennacer, Calhanoglu; Suso, Rafael Leao; Piatek. All. Giampaolo
Squalificati: nessuno
Indisponibili: Caldara, Paquetà
In dubbio: nessuno
Diffidati: nessuno

Krzysztof Piatek
Krzysztof Piatek

fonte foto copertina https://twitter.com/acmilan

ultimo aggiornamento: 27-09-2019

X