Inter-Juventus, le dichiarazioni della vigilia. Allegri e Inzaghi hanno presentato in conferenza stampa la sfida.

MILANO – Vigilia di Inter-Juventus per Simone Inzaghi e Massimiliano Allegri. I due tecnici in conferenza stampa hanno presentato la delicata sfida con inizio alle 20:45 di domenica 24 ottobre 2021.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Inter-Juventus, la conferenza stampa di Simone Inzaghi

In conferenza stampa Simone Inzaghi ha presentato la delicata sfida contro la Juventus: “Siamo ancora all’inizio della stagione – ha precisato il tecnico nerazzurro riportato da tuttomercatoweb.com è una gara importante tra due club competitivi. Noi siamo consapevoli di avere anche il tifo per noi e dovremo fare una grande partita […]. Allegri è un allenatore che stimo tantissimo […]. Noi vogliamo essere protagonisti e siamo pronti a fare una grande partita […]“.

L’ex allenatore della Lazio si è soffermato anche sui giocatori a disposizione: “In Champions Vidal ha fatto sicuramente molto bene come Gagliardini contro la Lazio. Stiamo recuperando anche Calhanoglu e Sensi. Al momento non abbiamo a disposizione Correa, che speriamo di averlo a disposizione per l’Empoli. Nell’ultima sfida non era al massimo e abbiamo preferito farlo lavorare a parte per recuperarlo. Perisic? Una grande risorsa per noi. Me lo tengo stretto perché ha anche grande esperienza internazionale“.

Simone Inzaghi
Simone Inzaghi

Le dichiarazioni della vigilia di Allegri

Grande attesa per questa sfida anche in casa Juventus. “Sicuramente sarà una bellissima partita […] – ha ammesso Allegri in conferenza stampa – noi giochiamo con la favorita per vincere lo Scudetto […], ma non stiamo parlando di una sfida decisiva […]. Non possiamo pensare che a San Siro o vinciamo o perdiamo il primo posto […]“.

Trasferta milanese con un Dybala in più. “La formazione ancora la devo decidere – ha sottolineato il tecnico toscano – stanno tutti bene e vedremo […]. Paulo si è allenato e sarà a disposizione. E’ importante avere quasi tutti a disposizione perché la panchina può essere decisiva”.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news Inter Juventus

ultimo aggiornamento: 23-10-2021


Serie A, vincono Torino e Sampdoria

Serie A, il Milan vince a Bologna. Bene Empoli e Sassuolo