Serie A, i risultati di martedì 21 settembre 2021. L’Inter vince sul campo della Fiorentina. Bene l’Atalanta, pari del Bologna.

ROMA – Serie A, i risultati di martedì 21 settembre 2021. Si ritorna subito in campo nel massimo campionato con il primo turno infrasettimanale.

Green Pass obbligatorio, tutte le regole da rispettare

Serie A, i risultati di martedì 21 settembre

Di seguito i risultati di Serie A martedì 21 settembre, sfide che aprono la quinta giornata di campionato e il primo turno infrasettimanale.

Bologna-Genoa 2-2
Atalanta-Sassuolo 2-1
Fiorentina-Inter 1-3

Serie A, Fiorentina-Inter 1-3: tris nerazzurro al ‘Franchi’

FiorentinaInter 1-3

Marcatori: 23′ Sottil (F), 52′ Darmian (I), 55′ Dzeko (I), 87′ Perisic (I)

Fiorentina (4-3-3): Dragowski; Benassi (65′ Odriozola), Milenkovic, Nastasic, Biraghi; Bonaventura (84′ Kokorin), Torreira (65′ Amrabat), Duncan (84′ Callejon); Sottil (74′ Saponara), Vlahovic, Gonzalez N. All. Italiano

Inter (3-5-2): Handanovic; Skriniar, de Vrij, Bastoni; Darmian (66′ Dumfries), Barella (70′ Vecino), Brozovic, Calhanoglu (83′ Gagliardini), Perisic; Lautaro Martinez (83′ Dimarco), Dzeko (70′ Sanchez A.). All. Inzaghi S.

Arbitro: Sig. Michael Fabbri di Ravenna

Note: Ammoniti: Skriniar, Darmian (I). Espulso: al 79′ Gonzalez N. (F) per doppia ammonizione. Angoli: 4-8 per l’Inter. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Inizio di sfida divertente a Firenze. Handanovic salva subito su Gonzalez e poco dopo si ripete su Vlahovic. Portiere sloveno ancora una volta protagonista su Biraghi. Il match si sblocca al 23′. Gonzalez vince un contrasto su Skriniar e poi serve Sottil, bravo a battere il portiere avversario. Reagisce la squadra di Inzaghi, Dragowski attento su una punizione di Calhanoglu.

Ad inizio ripresa arriva subito il pareggio dell’Inter. Barella serve Darmian, che con il destro batte Dragowski sul palo lontano. La squadra di Inzaghi la ribalta in tre minuti. Sugli sviluppi di un corner ci pensa Dzeko di testa a trafiggere Dragowski. L’Inter controlla e poi in superiorità numerica (espulso Gonzalez) trova il tris con Perisic.

Serie A, Atalanta-Sassuolo 2-1: vince la ‘Dea’

Atalanta-Sassuolo 2-1

Marcatori: 4′ Gosens (A), 37′ Zappacosta (A), 45′ Berardi D. (S)

Atalanta (3-4-2-1): Musso; Toloi, Demiral, Djimsiti; Zappacosta (69′ Pezzella Giu.), de Roon, Koopmeiners, Gosens (69′ Maehle); Pessina (85′ Pasalic), Malinovskyi (62′ Malinovskyi); Zapata D. (84′ Piccoli) All. Gasperini

Sassuolo (4-2-3-1): Consigli; Muldur, Ayhan, Ferrari G. M., Kyiriakopoulos; Magnanelli, Frattesi (82′ Lopez M.); Berardi D., Traoré H. (67′ Traoré H.), Boga (60′ Harroui); Defrel (82′ Scamacca). All. Dionisi

Arbitro: Sig. Davide Massa di Imperia

Note: Ammoniti: Malinovskyi, Pezzella Giu. (A); Ferrari G. M., Lopez M. (S). Angoli: 5-5. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

Alla prima occasione l’Atalanta trova il vantaggio. Cross di Malinovskyi e il solito Gosens con un tap-in vincente sblocca il match. Reagisce il Sassuolo con Defrel, si salva in qualche modo la squadra di casa. Ci prova l’Atalanta con Malinovskyi, palla di poco fuori. Ancora ‘Dea’ pericolosa con Pessina, palla di poco fuori. Il raddoppio porta la firma di Zappacosta al termine di una azione corale. La riapre nel finale il Sassuolo con la conclusione dalla distanza di Berardi.

Nella ripresa la prima chance è per Ilicic, si salva il Sassuolo. Non succede praticamente nulla fino al tiro di Piccoli che impegna Consigli. Non succede più nulla, l’Atalanta conquista la prima vittoria casalinga.

Serie A, Bologna-Genoa 2-2: pari al Dall’Ara

Bologna-Genoa 2-2

Marcatori: 49′ Hickey (B), 54′ Destro (G), 85′ rig. Arnautovic (B), 89′ rig. Criscito (G)

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Medel, Bonifazi, Hickey (80′ Djks); Dominguez N., Svanberg (80′ Sansone N.); Orsolini (64′ Skov Olsen), Soriano, Barrow (64′ Barrow); Arnautovic. All. Mihajlovic

Genoa (4-2-3-1): Sirigu; Cambiaso (79′ Ghiglione), Bani (79′ Vanheusden), Maksimovic, Criscito; Badelj, Rovella (46′ Behrami); Kallon, Hernani, Fares (59′ Portanova); Destro. All. Ballardini

Arbitro: Sig. Francesco Forneau di Roma 1

Note: Ammoniti: Dominguez N., Bonifazi, Medel (B); Fares, Destro, Behrami (G). Espulso: al 90’+3 Mihajlovic per proteste. Angoli: 7-2 per il Bologna. Recupero: 1′ p.t.; 5′ s.t.

Primo tempo di marca felsinea anche se Sirigu non corre particolari rischi. Per il Genoa da segnalare una chance non sfruttata da Kallon.

Il match si sblocca alla prima chance della ripresa. Arnautovic serve Bonifazi, mura la difesa del Genoa, ma Hyckey raccoglie palla e dal limite dell’area trafigge Sirigu. Reagisce subito il Genoa con il classico gol dell’ex. Cross dalla sinistra di Criscito e colpo di testa vincente di Destro. Ancora l’attacante marchigiano pericoloso, Skorupski si supera e salva il risultato. Reagisce il Bologna. Prima Hickey impegna Sirigu e poi Arnautovic non inquadra la porta. Ci prova ancora una volta il Bologna, ma Sirigu risponde presente su De Silvestri. Nel finale il Bologna trova il vantaggio su una ingenuità del Genoa. Vanheusden ferma fallosamente Sansone in area di rigore. Dal dischetto Arnautovic non sbaglia. Anche in questo caso il pareggio è immediato. Bonifazi fa fallo su Kallon e dagli undici metri Criscito spiazza Skorupski. All’ultimo secondo il Bologna ad un passo dal gol vittoria. Prima Skov Olsen colpisce la traversa, poi Sirigu si salva su Soriano. Termina in pareggio la sfida del Dall’Ara.

calcio news Inter

ultimo aggiornamento: 21-09-2021


Qual. Mondiali 2023, bis Italdonne: Croazia battuta 5-0

22 settembre, nasce Ronaldo il fenomeno brasiliano