Serie A, i risultati di venerdì 26 novembre 2021. Cagliari e Salernitana non vanno oltre l’1-1.

ROMA – Serie A, i risultati di venerdì 26 novembre 2021. Nella prima sfida della quattordicesima giornata Cagliari e Salernitana non riescono ad andare oltre il pareggio.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Cagliari-Salernitana 1-1: Bonazzoli risponde a Pavoletti

Cagliari-Salernitana 1-1

Marcatori: 73′ Pavoletti (C), 90′ Bonazzoli F. (S)

Cagliari (3-5-2): Cragno; Caceres, Ceppitelli, Carboni; Bellanova (76′ Lykogiannis), Marin, Grassi (46′ Strootman), Nandez, Dalbert (60′ Pavoletti); Joao Pedro, Keita B. (83′ Deiola) All. Mazzarri

Salernitana (4-3-1-2): Belec; Veseli, Gyomber, Gagliolo, Ranieri L. (84′ Vergani); Obi (84′ Capezzi), Di Tacchio (84′ Kechdrica), Coulibaly L.; Bonazzoli F.; Gondo (40′ Zortea), Djuric (79′ Simy). All. Colantuono

Arbitro: Sig. Daniele Doveri di Roma 1

Note: Ammoniti: Grassi, Dalbert, Pavoletti (C); Veseli (S). Angoli: 7-6 per il Cagliari. Recupero: 3′ p.t.; 5′ s.t.

Partita a ritmi bassi. La prima chance è per il Cagliari, ma Keita di sforbiciata non la colpisce bene. Sul finire del primo tempo la prima parata di Belec sul colpo di testa di Joao Pedro. Non succede praticamente più nulla fino al duplice fischio.

Alessio Cragno
Alessio Cragno

Nella ripresa il Cagliari spinge sin dai primi minuti anche se la grande occasione arriva poco dopo il quarto d’ora con un colpo di testa impreciso di Joao Pedro. Il match si sblocca meritatamente al 73′. Joao Pedro questa volta si trasforma in uomo assist e Pavoletti con un tap-in vincente realizza l’1-0. Al 90′ al primo vero tiro in porta trova il pareggio la Salernitana. Cross dalla sinistra, Nandez non si accorge di Bonazzoli e l’ex Samp batte un non impeccabile Cragno. Un punto che non serve a nessuna delle due squadre.

Punto che non serve alle due squadre

Un punto che serve davvero poco ad entrambe le squadre. Sia Cagliari che Salernitana, infatti, restano in classifica all’ultimo posto con 8 punti. Ed ora la panchina di Mazzarri inizia a tremare.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

calcio news

ultimo aggiornamento: 26-11-2021


Calcio femminile, Qual. Mondiali 2023: Italia sconfitta dalla Svizzera a Palermo

“La mer… che ci sta sotto che non si può dire”: le intercettazioni del caso Juve