Serie A, i risultati di martedì 26 ottobre 2021. Il Milan non si ferma: 1-0 al Torino. Bene la Salernitana. Pari nel derby tra Genoa e Spezia.

ROMA – Serie A, i risultati di martedì 26 ottobre 2021. Il Milan per 24 ore in testa da solo dopo il successo per 1-0 sul Torino. Colpo esterno della Salernitana (2-1 a Venezia) mentre Genoa-Spezia è terminata 1-1.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Milan-Torino 1-0: decide Giroud

Milan-Torino 1-0

Marcatori: 14′ Giroud

Milan (4-2-3-1): Tatarusanu; Kalulu (46′ Hernandez T.), Tomori, Romagnoli A. (46′ Kjaer), Calabria; Tonali (65′ Bakayoko), Kessié; Saelemaekers, Krunic (65′ Bennacer), Rafael Leao; Giroud (86′ Ibrahimovic). All. Pioli

Torino (3-4-2-1): Milinkovic-Savic V.; Djidji, Bremer, Buongiorno (46′ Rodriguez R.); Singo (75′ Vojvoda), Lukic, Pobega, Ola Aina (80′ Zaza); Linetty (53′ Praet), Brekalo; Belotti (54′ Sanabria). All. Juric

Arbitro: Sig. Gianluca Aureliano di Bologna

Note: Ammoniti: Romagnoli A., Kalulu (M); Buongiorno, Singo, Pobega (T). Angoli: 2-5 per il Torino. Recupero: 0′ p.t.; 4′ s.t.

Il match si sblocca alla prima chance. Sugli sviluppi di un calcio di angolo, Krunic la prolunga sul secondo palo e la palla finisce in rete dopo il tocco di Giroud. Non succede più nulla fino al duplice fischio.

Olivier Giroud
Olivier Giroud

Nella ripresa la prima chance è per il Torino, Belotti però non la colpisce bene. Continua a spingere la squadra di Juric, ma Tatarusanu in qualche modo si salva sulla conclusione di Brekalo. L’ultima occasione è per Praet, il Milan si salva con la traversa. Una vittoria che consente ai rossoneri di restare in testa.

Venezia-Salernitana 1-2: decide Schiavone

Venezia-Salernitana 1-2

Marcatori: 14′ Aramu (V), 61′ Bonazzoli F. (S), 90’+5 Schiavone (S)

Venezia (4-3-3): Romero; Mazzocchi, Ceccaroni, Caldara, Molinaro; Crnigoj, Busio, Kiyine (56′ Heymans); Aramu (46′ Ampadu), Forte (66′ Henry), Okereke. All. Zanetti P.

Salernitana (4-3-1-2): Belec; Zortea, Gyomber (87′ Gagliolo), Strandberg, Ranieri L.; Obi (76′ Kechrida), Di Tacchio, Kastanos (72′ Schiavone); Ribery; Bonazzoli F. (77′ Gondo), Djuric (76′ Simy). All. Colantuono

Arbitro: Sig. Marco Di Bello di Brindisi

Note: Ammoniti: Busio, Mazzocchi (V); Bonazzoli F., Zortea (S). Espulso: al 67′ Ampadu (V) per chiara occasione da rete. Angoli: 4-5 per la Salernitana. Recupero: 2′ p.t.; 5′ s.t.

Alla prima occasione il Venezia passa in vantaggio con Aramu che sfrutta una disattenzione di Di Tacchio e su assist di Molinaro firma l’1-0. Dopo non succede praticamente nulla e si va al riposo con il vantaggio lagunare.

Ad inizio ripresa pareggia subito i conti la Salernitana. Ribery serve Bonazzoli, l’ex Sampdoria fa passare la palla tra le gambe di Molinaro ed è 1-1. Resta in dieci al 67′ il Venezia per il rosso ad Ampadu estratto da Di Bello dopo un fallo su Ribery. Ci prova il Venezia, ma la difesa della Salernitana si salva in qualche modo. All’ultimo secondo la Salernitana trova la rete del 2-1. Romero sbaglia l’uscita, Simy trova Schiavone e palla in rete.

Spezia-Genoa 1-1: Criscito salva il ‘Grifone’

Spezia-Genoa 1-1

Marcatori: 66′ aut. Sirigu (S), 85′ rig. Criscito (G)

Spezia (4-2-3-1): Provedel; Ferrer, Hristov, Nikolaou, Bastoni S.; Maggiore, Kovalenko; Strelec (60′ Colley E.), Salcedo E. (77′ Antiste), Gyasi; Nzola. All. Thiago Motta

Genoa (4-3-3): Sirigu; Cambiaso, Vasquez, Maisello A., Criscito; Rovella, Badelj (76′ Galdames), Behrami (62′ Caicedo); Kallon (71′ Pandev), Destro, Ekuban. All. Ballardini

Arbitro: Sig. Simone Sozza di Bologna

Note: Ammoniti: Bastoni S., Provedel (S); Biraschi, Caicedo, Masiello A. (G). Angoli: 3-3. Recupero: 1′ p.t.; 3′ s.t.

Primo tempo senza particolari emozioni tra le due squadre. La prima vera chance capita ad inizio ripresa, ma il diagonale di Gyasi si stampa sul palo. Ancora il numero 11 pericoloso ma due passi non inquadra la porta. Il match si sblocca al 66′. La conclusione di Colley sbatte sul palo e finisce in rete dopo il tocco con la schiena di Sirigu. Fatica a reagire il Genoa e il portiere del Grifone si supera su Nzola nell’ultimo quarto d’ora. Continua il forcing della squadra di casa: prima Colley da buona posizione non inquadra la porta, poi Sirigu risponde presente su Nzola. All’improvviso arriva il pareggio del Genoa. Ingenuità della difesa spezzina, Caicedo viene fermato da Provedel in area di rigore. Dal dischetto Criscito non sbaglia. Non succede più nulla, la sfida termina 1-1.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news milan

ultimo aggiornamento: 26-10-2021


Qual. Mondiali 2023, Italia inarrestabile: battuta anche la Lituania

Serie A, plusvalenze sospette: 62 operazioni di mercato nel mirino della Covisoc