Sfiorato incidente aereo nei cieli del Mar Nero

Incidente sfiorato nei cieli del Mar Nero: un caccia russo vola a pochi metri da un aereo spia americano.

Tragedia sfiorata sui cieli del Mar Nero dove si è verificato un nuovo caso di collisione sfiorata tra una caccia russo e un aereo statunitense. Come riferito dalla Cnn, il velivolo russo sarebbe passato a soli cinque piedi (meno di due metri) da un aereo spia della Marina statunitense. La manovra del caccia avrebbe costretto P-3 Orion americano a interrompere la sua missione di ricognizione.

Tragedia sfiorata nei cieli del Mar Nero: continuano le scintille tra Russia e USA

Già nel mese di novembre un caccia russo aveva effettuato una manovra pericolosa passando vicino a un P-8A Poseidon; anche in quel caso la manovra, ritenuta intimidatoria, è avvenuta nei cieli del Mar Nero.

Lo scorso giugno, questa volta sul Mar Baltico, un altro caccia è passato vicinissimo un aereo statunitense. Secondo le fonti militari americane l’areo russo era armato con missili aria-aria e si sarebbe avvicinato all’aereo-spia americano in modo minaccioso e non sicuro mettendo a repentaglio la sicurezza dell’areo e ovviamente la vita dell’equipaggio americano.

Insomma, in queste occasioni solo pochi metri hanno evitato un pericoloso incidente diplomatico tra le due super potenze  mondiali proprio in un momento in cui gli equilibri globali sono messi a dura prova dalle difficili situazioni che agitano il Medio Oriente e la Corea del Nord.

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 30-01-2018

Nicolò Olia

X