Allarme sicurezza in Italia, Renzi si scaglia contro Salvini: Cosa fa oltre ai selfie?

Allarme sicurezza in Italia, Matteo Renzi punta il dito contro Matteo Salvini: Ma in Italia c’è un ministro dell’Interno?

Torna a farsi sentire l’ex premier e numero uno del Partito democratico Matteo Renzi e lo fa con un post condiviso sulla propria pagina Facebook. Il fu presidente del Consiglio ha parlato dei casi di cronaca registrati da Napoli e Viterbo che hanno riacceso i riflettori sulla sicurezza in Italia.

Matteo Renzi
Matteo Renzi

Poca sicurezza in Italia, Matteo Renzi contro Matteo Salvini

Secondo Matteo Renzi lo stupro di Viterbo ai danni di una trentaseienne e la sparatoria a Napoli in cui è rimasta ferita una bambina di tre anni rappresenterebbero il fallimento della politica di Matteo Salvini.

Matteo Salvini
Fonte foto: https://www.facebook.com/salviniofficial

Matteo Renzi attacca Salvini: Cosa fa oltre ai selfie e alle storie su Instagram?

Duro l’attacco dell’ex premier Matteo Renzi che ha puntato il dito contro il ministro dell’Interno Matteo Salvini, accusato di trascorrere il suo tempo sui social network e ai comizi politici trascurando quelli che dovrebbero essere i suoi impegni come titolare del Viminale.

“A Napoli si spara in piazza, a Viterbo viene ucciso un commerciante in negozio, militanti di Casapound violentano una donna. Se queste cose fossero accadute durante il nostro governo la Lega avrebbe già chiesto le dimissioni del Ministro dell’interno. Io mi chiedo: ma OGGI c’è un Ministro dell’interno in questo Paese? E se c’è cosa sta facendo oltre ai selfie e alle storie su Instagram? Salvini non sta chiudendo i porti: sta solo chiudendo gli occhi davanti ai crimini e ai reati. L’Italia ha bisogno di sicurezza, non di comizi”.

ultimo aggiornamento: 05-05-2019

X