Sofia Goggia ritrova gli sci a due settimane dall’infortunio. Le Olimpiadi di Pechino 2022 sono sempre più vicine.

ROMA – Prosegue in modo molto rapido il recupero di Sofia Goggia. Le bergamasca ha ritrovato gli sci a due settimane dall’infortunio e già nei prossimi giorni potrebbe partire per Pechino per prendere parte alla discesa del 15 febbraio.

Sono in corso riflessioni anche sul Super G. Probabilmente la decisione finale sarà presa solamente al termine di un confronto con il resto dello staff azzurro, ma non si esclude una sua partenza nelle due prove di velocità dello sci alpino ed evitare il Gigante per precauzione.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Sofia Goggia a Pechino 2022

Sofia Goggia sarà a Pechino 2022. Dopo la paura di Cortina, la classe 1992 ha fatto di tutto per essere presente ai Giochi e nei prossimi giorni prenderà l’aereo per arrivare a Pechino ed aggiungersi al resto del gruppo azzurro in vista delle prove.

Non è ancora chiaro se prenderà parte alle prove per conoscere la pista oppure sarà al cancelletto di partenza solamente per la gara. Sicuramente, in caso di via libera alle discese di allenamento, non forzerà più tanto per non rischiare. Quindi non si scopriranno le carte in attesa di poter lottare per le medaglie.

SOFIA GOGGIA
SOFIA GOGGIA

Le gare della bergamasca

Sono due le gare che potrebbero vedere la bergamasca. La discesa vedrà Sofia difendere l’oro olimpico e non mancherà al cancelletto di partenza. Il recupero fa pensare anche un suo via al Super G, altra disciplina che la vede tra le favorite, mentre si potrebbe decidere di non prendere parte al Gigante.

La decisione definitiva, comunque, sarà presa solamente dopo un confronto con lo staff medico azzurro e naturalmente qualsiasi scelta sarà fatta anche in ottica Coppa del Mondo dove è in corsa per due coppe di specialità su tre.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

Olimpiadi

ultimo aggiornamento: 05-02-2022


Marcell Jacobs riparte con una vittoria: a Berlino domina i 60 metri

Pechino 2022, Lollobrigida regala la prima medaglia all’Italia