Somalia, attentato a Mogadiscio: decine di morti, quaranta i feriti

Somalia, attentato a Mogadiscio. Decine di morti

Somalia, attentato a Mogadiscio, decine di vittime e almeno quaranta feriti. Attacco probabilmente condotto da al Shabaab, gruppo terroristico di matrice jihadista.

Sono almeno diciotto le persone rimaste uccise nell’attentato a Mogadiscio, in Somalia. Sarebbero almeno quaranta i feriti ma non si esclude che il bilancio possa continuare ad aggiornarsi nel corso delle ore. L’attentato non è stato rivendicato ma si ritiene che possa essere stato messo in atto dai miliziani di al Shabaab, gruppo terroristico di matrice jihadista.

Somalia, attentato a Mogadiscio: decine di morti, almeno quaranta le persone rimaste ferite nell’attacco

Stando alle ricostruzioni della polizia, prima sarebbe esplosa un’autobomba, poi sarebbe nato uno scontro a fuoco che i miliziani hanno ingaggiato con le forze dell’ordine.

Alcuni terroristi si sarebbero rifugiati in un edificio vicino all’hotel Maka Almukarramah.

Attacco probabilmente condotto dai miliziani di al Shabaab, gruppo terroristico di matrice jihadista

Nessun gruppo terroristico ha ancora rivendicato l’attacco ma, alla luce delle informazioni e del modus operandi degli attentatori, si ritiene che l’attacco possa essere stato organizzato e messo in atto da al Shabaab, gruppo terroristico di matrice jihadista particolarmente attivo in Somalia ma non solo.

Il bilancio dell’attentato a Mogadiscio: numeri destinati ad aggiornarsi

Il bilancio, ancora provvisorio, è di diciotto morti e almeno quaranta feriti Non sono al momento chiare le condizione effettive delle persone rimaste ferite ma non esclude che qualcuno possa perdere la vita in ospedale, motivo per il quale il bilancio è ancora provvisorio e, come specificato dalle fonti locali, in continuo mutamento, al ribasso e al rialzo.

ultimo aggiornamento: 01-03-2019

X