Milan, Sosa porta in cassa oltre tre milioni dal Trabzonspor

Oggi scatta l’obbligo di riscatto di José Sosa da parte del Trabzonspor, club turco che ha acquistato l’argentino in estate in prestito. L’operazione porta nelle casse del Milan 3,4 milioni.

Il mercato invernale è aperto ma il Milan finora non ha concluso alcuna operazione. Eppure nelle casse del club di via Aldo Rossi giungeranno oltre tre milioni di euro nelle prossime ore, dato che al 16 gennaio 2018 è stato fissato l’obbligo di riscatto di José Sosa da parte del Trabzonspor. Il centrocampista argentino è stato infatti ceduto al club di Trebisonda l’8 settembre dello scorso anno, potendo sfruttare la chiusura posticipata del mercato in Turchia. Un’operazione articolata nel seguente modo: prestito oneroso da 1,35 milioni versato subito e obbligo di riscatto fissato a 3,4 milioni. In totale, 4,75 milioni che ammortizzano i 7,5 milioni investiti dal Milan nell’estate del 2016 per strappare il classe ’85 al Besiktas. A bilancio, con i soldi che arriveranno nelle prossime ore nella casse di via Aldo Rossi, il Milan eviterà la minusvalenza e, anzi, potrà segnare una piccola plusvalenza. Sosa andava in scadenza tra sei mesi ma il Trabzonspor gli ha garantito un ricco triennale a 5 milioni netti a stagione. L’ex Bayern Monaco ha indossato 19 volte la maglia del Milan tra campionato e coppa.

Ricevi le ultime notizie sul Milan, lascia la tua email qui sotto:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 15-01-2018

Fabio Acri

X