Sparatoria a Napoli, il sospettato si difende: Non sono stato io. E spunta un testimone chiave

Sparatoria a Napoli, il presunto sicario si difende davanti al Gip. Spunta una super-testimone che avrebbe memorizzato la targa del mezzo usato per la fuga.

Continuano le indagini sulla sparatoria a Napoli, dove sono rimasti feriti un pregiudicato, una bambina di quattro anni, la piccola Noemi, e la nonna della bimba.

Sparatoria a Napoli, due arresti

Una settimana dopo la sparatoria le autorità hanno arrestato due fratelli, uno accusato di aver fatto fuoco tra la folla e di aver ferito tre persone, il secondo invece accusato di aver garantito e agevolato la fuga del fratello-sicario.

L’interrogatorio a carico dell’uomo sospettato di aver sparato tra la folla ferendo tre persone tra cui Noemi, una bimba di appena quattro anni

Nella giornata dell’undici maggio l’uomo accusato di aver sparato è stato ascoltato dagli inquirenti e si è difeso negando di essere il sicario che ha sparato nel cuore di Napoli ferendo un pregiudicato e rischiando di uccidere una bambina di quattro anni.

Carabinieri
fonte foto https://www.facebook.com/carabinieri.it/

Spunta una super-testimone che avrebbe visto e memorizzato la targa del mezzo sul quale sono fuggiti i sicari dopo l’agguato

Stando a quanto emerso proprio nelle ultime ore, il caso potrebbe avere nuovi importanti sviluppi. Sembra infatti che una testimone abbia visto e memorizzato la targa del mezzo sul quale sono fuggiti i due sicari dopo la sparatoria.

Sparatoria a Napoli, le condizioni della piccola Noemi

Le buone notizie arrivano fortunatamente dalle condizioni di Noemi. Ricoverata in condizioni gravissime a causa di una ferita d’arma da fuoco, la piccola ha iniziato a respirare in maniera autonoma e ha ripreso conoscenza dopo che i medici hanno deciso, seguendo il piano clinico, di abbassare la dose di sedativi. Stando all’ultimo bollettino la piccola non sarebbe ancora del tutto fuori pericolo, mal’andamento del quadro è sicuramente positivo.

ultimo aggiornamento: 12-05-2019

X