Stati Generali, incontro Conte-Bonomi. Il presidente di Confindustria: “Gravi ritardi da parte del Governo”.

ROMA – L’incontro tra il premier Conte e il presidente di Confindustria, Carlo Bonomi, agli Stati Generali è durato poco più di un’ora. Nessuna dichiarazione da parte dei diretti interessati con il numero uno degli industriali che ha affidato ai social il suo commento.

Bonomi contro il Governo: “Misure italiane più problematiche di quelle europee”

Duro il commento di Bonomi dopo l’incontro con il premier Conte: “La cassa integrazione – ha scritto il presidente di Confindustria – è stata anticipata in vasta misura dalle imprese e così sarà per le ulteriori 4 settimane. Gravi ritardi anche per le procedure annunciate a sostegno di liquidità. Le misure economiche italiane si sono rivelate più problematiche di quelle europee“.

E il numero uno degli industriali ha aggiunto: “Chiedo immediato rispetto per la sentenza della Magistratura che impone restituzione di 3,4 miliardi di accise energia, impropriamente pagate dalle imprese e trattenute dallo Stato nonostante la sentenza della Corte di Cassazione che ne impone la restituzione“.

Conte a Confindustria: “Opinioni diverse, nessun pregiudizio”

L’incontro è durato poco più di un’ora con il premier Conte. Il presidente del Consiglio, secondo quanto riportato da AdnKronos, ha ribadito che da parte del Governo “non c’è stato nessun pregiudizio nei confronti delle imprese. Le misure che abbiamo elaborato e inserito nei nostri provvedimenti sono dedicate al sostegno delle imprese. Da parte di questo Governo c’è costante attenzione per il sostegno alle imprese“.

Giuseppe Conte
16/05/2020 Roma – conferenza stampa Presidente del Consiglio dei Ministri / foto Alessandro Serrano’/Pool/Insidefoto/Image nella foto: Giuseppe Conte

E ha concluso: “Per noi l’impresa è un pilastro della nostra società. Nessun pregiudizio, possiamo avere diversità di opinioni e valutazioni, ci sta, ma non c’è nessun pregiudizio ideologico. Preservare le imprese e metterle in condizione di poter affrontare vigorosamente e in modo resiliente uno shock come questo è una priorità per il nostro Paese. Altrimenti non andiamo da nessuna parte“.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Carlo Bonomi economia evidenza Giuseppe Conte politica

ultimo aggiornamento: 17-06-2020


Sondaggio Ixe, M5s al 18,3 per cento con Conte leader

Pagamenti in contanti, le novità previste dall’1 luglio