Stefano Pioli è il nuovo allenatore del Milan: ora è ufficiale

Ufficiale: Pioli è il nuovo allenatore del Milan

Contratto biennale da 1.5 milioni di euro. Il tecnico emiliano prende il posto di Marco Giampaolo sulla panchina rossonera.

Milan, Stefano Pioli è il nuovo allenatore della squadra rossonera. L’accordo è stato raggiunto al termine di un incontro svoltosi a Milano (il luogo non è stato reso noto) tra i vertici di via Aldo Rossi e i rappresentanti del mister emiliano, il quale – perlomeno secondo le indiscrezioni circolate in questi giorni – ha rifiutato una proposta della Sampdoria.

Stefano Pioli al Milan: comunicato ufficiale

Con un comunicato diffuso sul proprio sito web, il Milan ha ufficializzato l’approdo sulla panchina milanista dell’ex tecnico della Fiorentina: “AC Milan comunica di aver affidato la conduzione tecnica della prima squadra al Signor Stefano Pioli“.

“Nato a Parma il 20 ottobre 1965 – si legge sempre sui acmilan.com – Pioli ha avviato la sua carriera da allenatore nel 1999. Nel 2006 il debutto in Serie A con il Parma e successive esperienze professionali con Chievo Verona, Palermo, Bologna, Lazio e Inter, prima di allenare la Fiorentina dal 2017. Ora si unisce al Milan con un contratto biennale. Il Club rivolge a Stefano e ai suoi collaboratori un caloroso benvenuto e auguri di buon lavoro”.

La scelta di Maldini e Boban non è piaciuta ai tifosi rossoneri, che sui social hanno esternato tutto il loro disappunto per l’arrivo del coach nativo di Parma. L’hashtag #PioliOut è subito diventato di tendenza e non soltanto in Italia. Insomma, un’accoglienza piuttosto fredda – per non dire glaciale – che di certo non agevola l’inserimento di Stefano Pioli.

Torino-Milan Marco Giampaolo Torino-Milan
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMilan/

Esonero Giampaolo: via dal Milan dopo 111 giorni

Sarà l’ex mister dell’Inter, dunque, a prendere il posto di Marco Giampaolo, quest’ultimo finito nel mirino dei dirigenti milanisti a causa delle brutte prestazioni offerte dalla squadra in questo inizio di stagione. L’allenatore abruzzese lascia il Milan dopo appena 111 giorni e sette giornate di campionato disputate (con risultati a dir poco scadenti).

Stefano Pioli si è legato al club rossonero con un contratto biennale da 1.5 milioni di euro a stagione. Non sarà un semplice traghettatore: Paolo Maldini e il suo braccio destro, Zvonimir Boban, puntano molto sul nuovo mister, al quale è stato affidato il compito di risollevare le sorti di un gruppo sì di talento e prospettiva, ma allo stesso tempo giovane e inesperto.

ultimo aggiornamento: 09-10-2019

X