Attiviamo i suggerimenti di Google anche nelle nuove schede di Chrome

Come attivare i suggerimenti di Google anche nelle nuove schede di Chrome

Grazie a una funzione sperimentale, possiamo attivare una pagina di ricerca completa, anche dei suggerimenti di Google, nelle nuove schede di Chrome.

Quando lanciamo una nuova scheda di Chrome, ci presenta una pagina molto simile alla home page di Google, con al centro il celebre campo del motore di ricerca. Solo che non funziona: i suggerimenti di Google sono disattivati e di fatto è una pagina-fantoccio.

Infatti appena iniziamo a scrivere Chrome ci sposta nella Omnibox, ovvero la sezione superiore che una volta si chiamava barra degli indirizzi. Grazie a una piccola funzione sperimentale però possiamo modificare questo comportamento e attivare i suggerimenti di Google direttamente al centro della pagina. Ecco come fare.

Attiviamo i suggerimenti di Google nelle nuove schede.

Tutto quello che dobbiamo fare è modificare un’opzione avanzata di Google, usando la sezione “nascosta” degli esperimenti.

Attenzione: la funzione di completamento automatico che attiveremo è del tutto analoga a quella della Omnibox, quindi non conterrà, per esempio, le funzioni di Google Suggest.

Come prima cosa, apriamo la pagina dedicata alle funzioni sperimentali di Chrome inserendo nella barra degli indirizzi il codice chrome://flags.

suggerimenti Google nuova scheda Chrome

La finestra che si apre mostra tutte le funzioni sperimentali disponibili. La cosa migliore da fare è usare la chiave di ricerca search per identificare tutte le voci che riguardano la ricerca.

Fra quelle che compaiono, selezioniamo Real search box in New Tab Page e spostiamo l’impostazione su Enabled.

Attivare completamento automatico nuova scheda Google

A questo punto Chrome ci suggerirà di riavviare il browser, facendo click sul tasto Relaunch in fondo alla pagina.

Rilanciare Chrome modifiche terminate

Usare la nuova funzione di completamento automatico di Chrome

Una volta riavviato il browser, tutto è pronto. Non dobbiamo fare altro che aprire una nuova scheda e iniziare a digitare. Chrome ci suggerirà in modo automatico il modo per completare l’indirizzo, prelevato dalla nostra cronologia.

Suggerimenti Google nella nuova scheda di Chrome

Una nota finale: per la verità i più “smanettoni” possono divertirsi a modificare il comportamento della Omnibox usando le altre opzioni presenti nella pagina chrome://flags. Tuttavia si tratta di opzioni piuttosto tecniche e specifiche, che richiedono una certa preparazione e pertanto non sono state incluse in questa guida.

ultimo aggiornamento: 03-01-2020

X