Superbike, Toprak Razgatioglu ha vinto Gara-2 del GP della Navarra. Redding e Rea sul podio. Quarto Locatelli.

ROMA – Toprak Razgatioglu ha vinto Gara-2 del GP della Navarra, settimo appuntamento con il Mondiale della Superbike. Il turco, dopo il podio nella gara di sabato, è riuscito a conquistare il successo davanti a Scott Redding e Jonathan Real al termine di una prestazione sicuramente importante.

Dopo un inizio equilibrato, infatti, il portacolori della Yamaha è riuscito a prendere il largo e tagliare il traguardo in prima posizione con oltre un secondo di vantaggio su Redding e 3 su Rea. Da segnalare una buona quarta posizione per Andrea Locatelli. Il rookie sta continuando il suo percorso di crescita e in futuro molto probabilmente lotterà per il titolo iridato. Nella gara odierna settimo Rinaldi, decimo Bassani.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Le classifiche

Un Mondiale che resta molto equilibrato. La vittoria odierna ha permesso a Razgatioglu di balzare al comando della classifica mondiale con 311 punti, gli stessi di Jonathan Rea. In corsa c’è anche Scott Redding (273 punti). Dietro Andrea Locatelli con i suoi 151 punti è salito in quinta posizione diventando il migliore degli italiani proprio davanti a Michael Rinaldi (150). E per il rookie la quarta posizione di Lowes (169) non è lontana.

Ancora Ducati davanti a tutti nel Mondiale costruttori con i suoi 334 punti. Restano in scia sia la Yamaha (331) che la Kawasaki (325).

Superbike
fonte foto https://www.facebook.com/WorldSBK/

Prossimo appuntamento in Francia

Una settimana di riposo per la Superbike e ‘sbarco’ in Francia per l’ottavo appuntamento della stagione. Un weekend che si preannuncia importante in chiave Mondiale anche perché ormai ci avviamo alla volata finale. I primi tre sono chiamati a non sbagliare per non rovinare quanto di buono fatto in questa prima parte della stagione.

Una lotta che potrebbe vedere come ago della bilancia il nostro Locatelli. Il rookie ha dimostrato di avere qualità e sicuramente è pronto a dare una mano al suo compagno di squadra Razgatioglu.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/WorldSBK/


La mossa della Francia contro la lotta all’evasione: Google Maps per beccare i ‘furbetti’

Green Pass obbligatorio “ovunque”: nuova stretta sulla certificazione verde?