Grande festa per il tennis nostrano: 10 tennisti italiani nelle prime cento posizioni. Sinner scala la classifica dopo l’impresa a Miami.

Sorride il tennis azzurro che, per la prima volta, si gode 10 italiani tra i primi 100 della classifica Atp. Un risultato storico per la racchetta italiana che si gode i suoi giovani talenti in rapida ascesa.

Jannik Sinner
Jannik Sinner

Tennis, 10 italiani nelle prime 100 posizioni: è la prima volta nella storia

Per i tennis italiano si tratta di un grande risultato senza precedenti nella storia. E la sensazione è che il futuro possa essere dei nostri ragazzi. Nella TOP 100 abbiamo tennisti nati nel 2001 (come Sinner) e nel 2002 (come Lorenzo Musetti, altro tennista decisamente promettente, destinato a fare grandi cose).

Giovani e di talento, con la testa sulle spalle e i nervi saldi. Questi sono i ragazzi azzurri che hanno fatto irruzione nella Top 100 della classifica dei migliori tennisti.

La buona notizia è che la media età dei nostri dieci tennisti nella TOP 100 è decisamente bassa. Tutte indicazioni che parlano di un movimento in splendida forma, che sta attraversando un grandissimo momento e che nei prossimi anni potrebbe regalarci grandissime emozioni e soddisfazioni in termini di trofei in bacheca.

Matteo Berrettini
Matteo Berrettini

Chi sono i 10 italiani nelle prime 100 posizioni

Guardando la classifica troviamo Berrettini, primo tra gli italiani, seguito da Fabio Fognini. Sul gradino più basso del nostro podio troviamo Sinner, reduce da una grande impresa a Miami, dove ha raggiunto una prestigiosa finale. Troviamo poi Lorenzo Sonego, Stefano Travaglia, Salvatore Caruso, Lorenzo Musetti, Gianluca Mager, Marco Cecchinato e Andreas Seppi, in novantaseiesima posizione.

Matteo Berrettini – 10
Fabio Fognini – 18
Jannik Sinner – 23
Lorenzo Sonego – 34
Stefano Travaglia – 69
Salvatore Caruso – 87
Lorenzo Musetti – 90
Gianluca Mager – 91
Marco Cecchinato – 93
Andreas Seppi – 96

Di seguito la classifica Atp aggiornata in tempo reale.


Tennis, Sinner sconfitto a Miami in finale. Hurkacz vince in due set

Covid, la Corea del Nord non parteciperà a Tokyo 2020