Novak Djokovic ha vinto il Masters 1000 di Parigi-Bercy. Il russo Medvedev è stato battuto in tre set.

PARIGI (FRANCIA) – E’ Novak Djokovic il vincitore del Masters 1000 di Parigi-Bercy. Dopo un periodo di riposo anche per qualche problema fisico, il serbo è ritornato in campo nel torneo francese ed ha conquistare il suo sesto successo in questa manifestazione battendo in tre set (4-6 6-3 6-2) il detentore del titolo Medvedev.

Un chiaro segnale agli avversari in vista delle Finali ATP in programma dal 14 novembre a Torino. Il serbo c’è e proverà a chiudere al meglio la stagione anche se non sarà semplice visti i diversi avversari.

Super Green Pass, tutte le regole per viaggiare a Natale

Masters 1000 Parigi-Bercy, Djokovic manda k.o Medvedev

Partenza in salita per Djokovic in questo match visto che nel primo game si è trovato già con un break da recuperare. Parità raggiunta nel quarto gioco ma tra il sesto e il settimo la svolta di questo set. Il russo, infatti, è riuscito a salvare un break e subito dopo ha ottenuto l’allungo decisivo andando a chiudere con un 6-4.

Nel secondo set è ritornato il letale Nole che nell’unica palla break a disposizione è andato a ottenere l’allungo decisivo per portare la sfida al terzo con un 6-3. Da segnalare le tre palle break salvate dal serbo nell’ultimo game per poi chiudere alla terza palla set. Nel terzo e decisivo set la sfida si è accesa nella parte finale con quattro break in cinque game (tre in favore di Nole) e la vittoria di Djokovic con un nuovo 6-3.

Novak Djokovic
Novak Djokovic

Stoccolma, prima, ATP Finals dopo

La stagione del tennis si appresta ormai a terminare e sono due i tornei principali prima dello stop che consentirà agli atleti di staccare. Stoccolma servirà per molti chiudere al meglio l’anno e poi pensare già al 2022. I fari sono puntati naturalmente su Torino dove i migliori proveranno a conquistare la vittoria.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 07-11-2021


Nuoto, Europei vasca corta: Italia ancora protagonista a Kazan

Nuoto, Europei vasca corta: Paltrinieri, Orsi e Castiglioni d’oro