Tennis, Sonego ha battuto in due set Novak Djokovic all’Atp di Vienna. Ora per l’azzurro la semifinale.

VIENNA (AUSTRIA) – Impresa di Lorenzo Sonego nei quarti di finale dell’Atp di Vienna. Il tennista italiano ha superato in due set (6-2 6-1) Novak Djokovic in poco più di un’ora. Una partita a senso unico, con il torinese che ha conquistato la semifinale.

E’ il sesto italiano a battere un numero uno al mondo. L’ultima impresa simile risale al 2017 quando Fognini a Roma ha avuto la meglio su Murray. Gli altri sono stati Barazzutti (Nastase), Panatta (per due volte contro Connors), Pozzi (Agassi), Volandri (Federer).

L’impresa di Sonego a Vienna

Una partita a senso unico a Vienna. Sonego è entrato nel tabellone da lucky loser dopo la sconfitta nelle qualificazioni. I quarti di finale contro Nole sembrava impossibile, ma alla fine l’impresa è arrivata.

Giornata no per il numero al mondo, mai entrato nel match. Nel primo set il serbo ha perso i primi due servizi. Un allungo decisivo per Sonego, che ha chiuso con un netto 6-2 in poco più di mezz’ora. La storia non è cambiata nel secondo set. Subito break per l’azzurro, chiamato a difendere il servizio nel quarto e nel sesto game. Nel mezzo il secondo allungo che ha chiuso definitivamente la partita. Il punto decisivo è arrivato nel settimo gioco, alla prima palla break a disposizione.

ATP Vienna
fonte foto https://www.facebook.com/ErsteBankOpen

Da Sinner a Sonego, il tennis italiano si riprende la scena

Sinner, Sonego e Musetti. Il tennis italiano è ritornato a prendersi la scena di questo sport. I risultati iniziano ad arrivare e il futuro sembra essere dalla parte degli azzurri.

Per tutti l’obiettivo è quello di continuare il percorso di crescita e arrivare alle Olimpiadi di Tokyo come outsider. Un primo traguardo per i nostri atleti, pronti a riportare l’Italia a vincere uno Slam.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/ErsteBankOpen

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
atp vienna Novak Djokovic sonego Tennis

ultimo aggiornamento: 30-10-2020


Successo di Ackermann alla Vuelta. Il via dell’edizione 2021 dalla Cattedrale di Burgos

Vuelta, successo di Primoz Roglic a Suances. Sloveno la nuova Maglia Rossa