Tensioni Russia-Ucraina, Kiev vieta l'accesso ai cittadini russi

Tensioni Russia-Ucraina, Kiev chiude le frontiere ai russi

Tensione tra Russia e Ucraina, Kiev chiude i confini nazionali ai cittadini russi di età compresa tra i sedici e i sessant’anni. Da Mosca: si rischia la guerra civile.

Continua il clima di alta tensione tra la Russia e l’Ucraina dopo che la marina militare russa ha intercettato e sequestrato tre navi militari ucraine nel Mar Nero. La questione ha avuto serie ripercussioni anche sulla politica internazionale, con Donald Trump che ha deciso di annullare il suo incontro con Vladimir Putin. La notizia è stata confermata dal presidente americano un un messaggio sul suo profilo Twitter. Il tutto mentre l’Ucraina ha deciso di vietare l’accesso ai cittadini russi

Dazi Doganali Trump
Fonte immagine: https://www.flickr.com/photos/gageskidmore/5440000583

L’Ucraina vieta l’accesso ai cittadini russi di età compresa tra i sedici e i sessant’anni

Intanto, di fronte alla decisione di Mosca di non liberare le navi ucraine e gli uomini dell’equipaggio, Kiev ha messo in atto il divieto di accesso nel Paese per i cittadini russi di età compresa tra i sedici e i sessant’anni.


La decisione di chiudere il Paese a soggetti potenzialmente pericolosi inviati dal Cremlino è stata comunicata su Twitter dal presidente ucraino Petro Poroshenko. Il provvedimento servirebbe a scongiurare il rischio che Mosca possa creare raggruppamenti para-militari in territorio ucraino.


Mosca: l’Ucraina potrebbe sprofondare nella guerra civile

L’Ucraina potrebbe sprofondare nella guerra civile“, ha dichiarato Maria Zakharova, portavoce del Ministero degli Esteri russo. “Alle forze dell’ordine ucraine sono stati concessi poteri straordinari, incluso l’uso della forza senza l’autorizzazione dei tribunali o dei pm, e questo pone seri rischi”, ha concluso la Zakharova come riportato dall’Ansa.

ultimo aggiornamento: 30-11-2018

X