Due scosse di terremoto di magnitudo 3.7 e 3.4 a L’Aquila nella tarda serata di sabato. Paura ma non si segnalano danni e feriti.

L’AQUILA – Due scosse di terremoto in breve sequenza sono state registrate in provincia de L’Aquila. La prima di magnitudo 3.7 che, secondo un tweet dell’Ingv la scossa è stata registrata alle 22:58 e l’epicentro è stato individuato a due chilometri dal comune di Barete.  Una seconda scossa è stata avvertita poco dopo. Secondo l’Ingv la magnitudo è stata pari a 3.4 . Lo riporta l’Ansa.

L'Aquila
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/LAquila-

Paura a L’Aquila ma niente danni

I vigili del fuoco hanno comunicato che “alle sale operative sono arrivate soltanto richieste di informazioni“.

https://twitter.com/INGVterremoti/status/1203438845880078336

Il grande terremoto a Barete

Il comune di Barete fu tra i molti interessati dal sisma del 1703, conosciuto come il grande terremoto. La terrà tremò raggiungendo una magnitudo momento di 6.8: il terremoto sconquassò buona parte dell’area compresa tra le province di L’Aquila, Rieti e Perugia, provocando circa 3.700 morti.

La sequenza delle scosse

L’attività sismica viene monitorata dall’Istituto Nazionale di Geologia e Vulcanologia. Poco meno di un mese fa la terra ha tremato a Capitignano, a una manciata di chilometri dall’epicentro della scossa di sabato.
In precedenza, la terra aveva tremato ancora in Abruzzo, con magnitudo 4.4: epicentro a Bolsorano, oltre 25 chilometri a sud di Avezzano.

https://www.youtube.com/watch?v=Zhz82CgJ5mg

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
abruzzo L'Aquila magnitudo terremoto

ultimo aggiornamento: 08-12-2019


Tassista prende a pugni un cliente, Raggi: “Ritirare la licenza” (VIDEO)

8 dicembre 1980, a New York veniva assassinato John Lennon