Terza dose di vaccino per tutti gli over 60 dopo sei mesi dalla prima somministrazione. La circolare del Ministero.

ROMA – Terza dose di vaccino per tutti gli over 60 dopo sei mesi dalla prima somministrazione. E’ questa la svolta decisa dal ministero della Salute dopo un confronto con il Cts. Nella circolare, citata dall’Ansa, è precisato che “alla luce delle ultime deliberazioni di Ema via libera alla terza dose (booster) al vaccino per i fragili di ogni età e per tutti gli over 60 sempre almeno sei mesi dal completamento del ciclo primario di vaccinazione“.

Cambia ancora, quindi, il piano del commissario Figliuolo. Nelle prossime settimane si inizierà con la somministrazione a tutte le persone sopra i 60 anni. Ricordiamo che il Cts ha dato il via libera ad una dose a mRna anche per le persone che hanno avuto AstraZeneca in questa prima fase delle vaccinazioni.

Rezza: “Al momento nessun richiamo universale”

Ad anticipare questa decisione è stato Rezza nella consueta conferenza stampa settimanale: “L’orientamento in Italia è quello di offrire il richiamo con la terza dose agli over-80 e alle persone nelle Rsa e agli operatori sanitari a partire da quelli over-60. Naturalmente è importante assicurare la somministrazione a tutti i sanitari e presto ci potranno essere indicazioni più chiare per quanto riguarda i pazienti iper-fragili, ma non pensiamo per il momento ad un richiamo universale“.

Vaccino Covid
Vaccino Covid

Come cambia la campagna di vaccinazione in Italia

Una circolare che cambia ancora una volta la campagna di vaccinazione in Italia. Dalle prossime settimane, quindi, inizieranno le somministrazioni anche per tutte le persone over 60 oltre che per i fragili. Come accennato anche da Rezza, in questo momento non si pensa di scendere sotto questa età. Possibile nei prossimi mesi di arrivare fino agli over 50, ma per i più giovani non sembrano esserci possibilità di una terza dose in tempi brevi.

coronavirus vaccino coronavirus

ultimo aggiornamento: 08-10-2021


Fabrizio Corona denunciato per evasione

Ancora problemi per Facebook. Difficoltà di accesso anche per Instagram e WhatsApp