Formula 1, la Ferrari sorride a metà. Incidente per Pierre Gasly

Il riassunto della terza giornata di test di Formula 1 sul circuito di Montmelo. Charles Leclerc davanti a tutti. Mercedes sempre nelle retrovie.

MONTMELO (SPAGNA) – Charles Leclerc boom nel terzo giorno di test sul circuito di Montmelo. Il monegasco ha fatto firmare il miglior crono (1’16″231) avvicinando la pole position del 2018 di Lewis Hamilton. Un chiaro segnale da parte della Rossa che in questa stagione vuole essere competitiva in tutti i circuiti. Ma la Ferrari anche in questa giornata ha dovuto fare i conti con una nuova noia meccanica. Un problema agli scarichi ha costretto al pilota francese ad alzare bandiera bianca qualche minuto di anticipo. Nessuna preoccupazione nel team italiano che domani affiderà il volante a Sebastian Vettel.

Sebastian Vettel
fonte foto https://twitter.com/F1

Il problema di Vettel – Il tedesco ritornerà in pista dopo il brutto incidente del secondo giorno di test. Secondo una prima analisi fatta dai meccanici a cedere è stato il cerchio anteriore sinistro danneggiato da un detrito. Ma i controlli continueranno nelle prossime settimane per avere una certezza sulla vicenda.

Formula 1, McLaren e Toro Rosso in evidenza a Montmelo

Charles Leclerc davanti a tutti sul circuito di Montmelo ma alle sue spalle si confermano Toro Rosso con Alexander Albon (1’16″882) e McLaren con Lando Norris (1’17″084). Da segnalare anche l’ottimo quarto posto di Pierre Gasly (1’17″091). Per francese un brutto incidente alla curva nove. Un passaggio al centro medico senza particolari problemi e un po’ di riposo visto che a concludere i test sarà Max Verstappen.

Mercedes nelle retrovie – Nessuna particolare reazione da parte delle Mercedes che continuano a nascondersi in questi testi. Lewis Hamilton ha fatto registrare solamente il decimo tempo (1’18″097) con quasi due secondi di ritardo da Charles Leclerc. Ancora peggio ha fatto Valtteri Bottas, ultimo, con il crono di 1’18″862. Per loro domani un ultimo giorno di test per cercare di lanciare un segnale alle concorrenti.

Di seguito il tweet con i tempi completi della giornata

fonte foto copertina https://twitter.com/F1

ultimo aggiornamento: 28-02-2019

X