Serie A, i tesserati del Genoa positivi al Coronavirus.

Il coronavirus irrompe nella Serie A con il Genoa arrivato a quota 22 positivi al Covid tra membri dello staff e componenti della rosa, quindi calciatori.

Serie A
Serie A

Coronavirus, i calciatori del Genoa positivi

Prima della gara di campionato contro il Napoli il Grifone aveva dovuto fare i conti con due casi di coronavirus, quelli di Mattia Perin e Lasse Schone. I successivi accertamenti disposti dai protocolli hanno portato a 22 il numero di tesserati contagiati.

La notizia è stata confermata dal Genoa che ha condiviso una nota per comunicare la presenza di 14 soggetti positivi al covid. Si tratta di componenti del team e uomini dello staff.

“Dopo gli accertamenti odierni il numero di tesserati positivi a Covid-19 è salito a quattordici tesserati tra componenti team e staff. La società ha attivato tutte le procedure previste dal protocollo in vigore e informato le autorità per le procedure correlate. Il club fornirà prossimi aggiornamenti dettati dall’evoluzione“.

Il club, evidentemente per tutelare la privacy dei diretti interessati, ha deciso di non rendere noti i nomi dei soggetti positivi al coronavirus. Non è chiaro quindi quanti siano i calciatori contagiati e quanti invece i membri dello staff del Grifone.

Di fatto quello registrato nel Genoa è un vero e proprio cluster. Nei prossimi giorni si potrebbe procedere con ulteriori controlli per verificare altre positività al Covid.

I quattordici positivi sono stati confermati anche nel secondo giro di tamponi effettuati su squadra e staff. Secondo le indiscrezioni dieci positivi sarebbero calciatori.

Nella giornata del 3 ottobre il Genoa ha comunicato di aver rintracciato altri tre tesserati positivi al coronavirus, con il totale che sale a 22.

17 calciatori positivi: l’aggiornamento del 7 ottobre

Il 7 ottobre il Genoa comunica che nessuno dei diciassette calciatori positivi al coronavirus si è negativizzato.

Il Genoa Cfc informa che nessuno dei 17 giocatori già positivi al test Covid-19 risulta al momento negativizzato. Per i primi 10 giocatori (ovvero Francesco Cassata, Lukas Lerager, Federico Marchetti, Filippo Melegoni, Luca Pellegrini, Mattia Perin, Marko Pjaca, Ivan Radovanovic, Lasse Schone, Davide Zappacosta) la positività è stata rilevata anche al secondo tampone, effettuato come da indicazioni della ASL otto giorni dopo aver riscontrato il contagio. Per tutti gli altri il secondo tampone verrà eseguito con le tempistiche indicate dall’autorità sanitaria e nel rispetto dei protocolli vigenti“.

Perin, Marchetti e Radovanovic guariti dal coronavirus

Arrivati all’11 ottobre il Genoa comunica che Perin, Marchetti e Radovanovic sono guariti dal coronavirus. Perin era stato il primo calciatore risultato positivo al Covid nel Grifone.

Coronavirus
Coronavirus

La Serie A alle prese con il coronavirus

La Lega Serie A ha disposto il rinvio della partita tra il Genoa e il Torino accogliendo la richiesta del club rossoblu.

Ora si teme proprio per i calciatori del Napoli, a stretto contatto con quelli del Genoa. I partenopei hanno avviato i controlli di rito per intercettare eventuali positività al Covid. Al termine del secondo giro di tamponi, il Napoli ha rintracciato due soggetti positivi: Zielinski e un collaboratore extra gruppo squadra.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news cronaca Inter Juventus milan

ultimo aggiornamento: 11-10-2020


Polonia-Italia, l’ultima volta: Biraghi-gol al 92′!

Torino, alle Molinette intervento salvavita a cuore battente