Thailandia, italiano di 44 anni si suicida in un centro commerciale

Tragedia in Thailandia. Un italiano di 44 anni si sarebbe tolto la vita in un centro commerciale. La notizia è stata confermata dalla Farnesina.

BANGKOK (THAILANDIA) – Tragedia a Bangkok, in Thailandia. Secondo quanto riportato dal sito Thaiger, un uomo di origine italiana di 44 anni si sarebbe tolto la vita in un centro commerciale. Secondo quanto ricostruito dagli inquirenti che hanno visionato le telecamere, Federico Maistrello – questo il nome della vittima – si sarebbe gettato dalla scala mobile tra il sesto e il quinto piano.

Fatale l’impatto con i soccorritori che hanno potuto constatare solamente la morte. La vicenda è stata confermata anche dalla Farnesina che insieme all’ambasciata italiana a Bangkok segue da vicino la tragedia ed è in contatto con la famiglia della vittima per ogni bisogno.

ambulanza in Thailandia
Ambulanza Thailandia (fonte foto: https://www.facebook.com/profile.php?id=100007665768076)

Thailandia, tragedia a Bangkok: italiano morto suicida

Le autorità locali stanno indagando per capire la dinamica dell’incidente ma al momento la pista più probabile sembra essere proprio quella del suicidio. All’interno della giacca gli inquirenti hanno trovato un biglietto aereo, una chiave, il tabacco, pasticche di ansiolitico e un passaporto. Le indagini si stanno concentrando sulle ultime ore della vittima per capire se il gesto è dovuto ad un particolare evento oppure a situazioni successi in passato.

L’uomo – secondo quanto scrive il sito che ha riportato la vicenda – viveva in Thailandia da qualche tempo. Dalle foto sui social viene evidenziato come molto probabilmente aveva una relazione con la donna del posto ma ancora non si hanno certezze sulla vicenda. Le indagini sono in corso con la Farnesina che segue da vicino la vicenda anche per capire quando la salma della vittima potrà essere portata in Italia per l’ultimo saluto. Una tragedia che ha sconvolto Bangkok e la famiglia di Maistrello che vorrebbe sapere la verità sulla vicenda avvenuta nei primi giorni del 2019.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/profile.php?id=100007665768076

ultimo aggiornamento: 04-01-2019

X