Serie A, Torino-Napoli: le formazioni ufficiali, il risultato e i marcatori della partita tra i granata e gli uomini di Carlo Ancelotti.

Torino-Napoli 0-0. Dopo lo stop di Roma e Lazio e in attesa dello scontro al vertice tra Inter e Juventus, il Napoli prova a sistemarsi la classifica in casa del Torino. Impresa non facile per i ragazzi di Carlo Ancelotti che in effetti contro i granata faticano e non poco a tenere testa ad un Toro scatenato, compatto e ben messo in campo da Walter Mazzarri. Al termine dei novanta minuti sono poche le occasioni da gol costruite dalle due squadre che alla fine si dividono la posta in palio portando a casa un punto che serve più ai granata che agli azzurri.

Carlo Ancelotti
Carlo Ancelotti

Torino-Napoli, risultato e marcatori

TORINO-NAPOLI 0-0

Marcatori: –

Inizio di partita equilibrato con le due squadre che si affrontano a viso aperto e fanno densità a centrocampo per provare a prendere in mano le redini del gioco. Il primo tempo si conclude a reti bianche e senza grandissime emozioni. Poco impegnati i due portieri che hanno faticato poco per difendere la propria imbattibilità.

La gara non decolla neanche nella ripresa con il Napoli che inizia a spingere con convinzione solo dopo il giro di sostituzioni di Ancelotti che manda in campo Callejon e Fernando Llorente, sicuramente più incisivo di un Lorenzo Insigne ancora in difficoltà.

LORENZO INSIGNE
LORENZO INSIGNE

Le formazioni ufficiali

Di seguito le formazioni ufficiali di Torino-Napoli

TORINO (3-5-2): Sirigu; Izzo, Nkoulou, Lyanco; Ansaldi, Baselli, Lukic, Rincon, Laxalt; Verdi, Belotti. All. Mazzarri

NAPOLI (4-3-3): Meret; Di Lorenzo, Manolas, Luperto, Hysaj; Fabian Ruiz, Allan, Zielinski; Insigne, Lozano, Mertens. All. Ancelotti

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
calcio calcio news Napoli Serie A torino Torino-Napoli

ultimo aggiornamento: 06-10-2019


Serie A, i risultati della settima giornata: frenano Lazio, Roma e Napoli, vince ancora l’Atalanta

Roma-Cagliari, Fonseca deluso: “Penalizzati dall’arbitraggio”. Maran: “Punto meritato”