Renault-Nissan, Le Maire: La priorità della Francia è di rafforzare l’alleanza

Trattativa Renault-Nissan, il ministro Le Maire spinge per l’accordo: “La nostra priorità è quella di rafforzare l’alleanza”.

FUKUOKA (GIAPPONE) – Messa alle spalle la trattativa con FCA, il governo francese guarda con molta attenzione alla possibile unione tra Renault e Nissan. A confermarlo è il ministro Bruno Le Maire che a margine del G20 sottolinea: “La priorità della Francia è di rafforzare questa alleanza – sottolinea riportato da Bloomberge ogni vendita di quota della casa automobilistica deve avere un obiettivo a lungo termine ma a scegliere le alleanze nel futuro spetta alle due società“.

Bruno Le Maire ritorna anche a parlare della trattativa saltata con FIAT: “Serviva altro tempo. L’obiettivo principale di Renault era mantenere l’alleanza con Nissan e ricevere dunque il via libera da parte dei giapponesi prima di procedere alle nozze con FCA“.

Bruno Le Maire
fonte foto https://www.facebook.com/blm27/

La trattativa Renault-Nissan alla base della fumata nera con FCA

Le parole del ministro dell’Economia francese fanno pensare ad una trattativa salvata tra Renault ed FCA per colpa della Nissan. Infatti l’esponente del Governo di Macron ha confermato come la fumata nera è dovuta al fatto del mancato rafforzamento dell’alleanza con la casa giapponese. Sarebbe, infatti, questo il primo obiettivo della società francese che poi cercherà altri soci.

La trattativa tra Italia e Francia al momento è chiusa ma non è escluso che in futuro si possa nuovamente riaprire. FCA si è detta disponibile a trovare un accordo anche se il comportamento avuto in queste ultime settimane da parte della Nissan non è piaciuto. Un no che ha indispettito anche il Governo che ha sempre chiesto ai colleghi francesi di rimanere fuori da questa possibile alleanza.

Una ‘colpa’ che Parigi non ha mai preso. Le priorità in quel momento erano completamente altre e a confermarlo è stato anche Bruno Le Maire a margine del G20 in Giappone.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/blm27/

ultimo aggiornamento: 10-06-2019

X