Tragedia in Kenya, turista cinese ucciso da un ippopotamo

Violenta aggressione di un ippopotamo in Kenya. L’animale ha morso al petto mortalmente un turista cinese che stava scattando alcune foto in riva ad un lago.

NAIROBI (KENYA) – Tragedia nella Rift Valley, in Kenya. Un turista cinese è morto sulla riva del lago Naivasha dopo essere stato morso al petto da un ippopotamo. L’attacco dell’animale è stato violento da fargli perdere la vita in pochi minuti, senza permettere ai soccorsi di arrivare.

Si tratta della seconda vittima in pochissimo tempo. Poco prima un pescatore nella stessa zona era stato ucciso da un altro ippopotamo, come annunciato dalle autorità locali che gestiscono la fauna selvatica.

Come spiega Paul Udoto, portavoce del Kenya Wildlife Service, “questi animali rappresentano il maggior pericolo per gli essere umani nella zona insieme ai bufali solitari. Ci sono stati molti attacchi che hanno ucciso sia civili ma persino ranger“.

Lago Naivasha
fonte foto https://www.facebook.com/jacopo.g.grillo

Tragedia in Kenya, un morto e un ferito dopo un attacco di un ippopotamo

Secondo quanto riferito dalle autorità locali, l’uomo stava scattando delle foto sulla riva del lago Naivasha quando è stato preso di prima dall’ippopotamo che si è scagliato violentemente contro il turista cinese. Per lui non c’è stato niente da fare e all’arrivo i soccorsi hanno dovuto dichiarare il decesso.

Un’altra persona del gruppo è stata ricoverata in ospedale per le lesioni riportate da questa aggressione ma non sembra essere in pericolo di vita. Sono in corso le indagini per cercare di capire cosa ha provocato la reazione dell’ippopotamo visto – fanno sapere dal Kenya – che i turisti difficilmente vengono attaccati dagli animali perché sono protetti dalle guide.

Le indagini proseguiranno nei prossimi giorni e la testimonianza del superstite potrebbe essere fondamentale per ricostruire la dinamica della vicenda.

Di seguito il video con un giro nel lago Naivasha

fonte foto copertina https://twitter.com/Barcellonameteo

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures

ultimo aggiornamento: 13-08-2018

Francesco Spagnolo

X