Migranti, l'Ue assicura all'Italia un pronta redistribuzione.Sarà proprio così?

Ora l’Ue è pronta anche farsi carico dei migranti dell’Italia. Ma forse non è così…

L’Unione europea assicura all’Italia una redistribuzione dei migranti, ma forse l’accordo raggiunto tra le parti non è così semplice.

Ha sorpreso tutti lo svolgimento dei vertici a Bruxelles, nel corso dei quali il premier Giuseppe Conte ha incontrato i responsabili e i registi della nuova Europa. Sul tema migranti, almeno stando alle dichiarazioni, il presidente del Consiglio avrebbe ottenuto un risultato impensabile, ossia la redistribuzione in tutta Europa.

Giuseppe Conte
Fonte foto: https://www.facebook.com/GiuseppeConte64

Un’Europa mai così accogliente (con Salvini al governo)

I più maliziosi sostengono che pur di tenere Salvini lontano dal governo i capi dell’Europa sono pronti anche ad aprire i porti. Secondo altri l’Ue sarebbe stata intenzionata a comportarsi in questo modo anche con il governo gialloverde. se solo il Ministro dell’Interno si fosse presentato ai vertici e alle riunioni.

Prendendo per buone e vere le dichiarazioni emerse al termine della giornata dell’11 settembre, l’Europa avrebbe dato disponibilità a farsi carico delle persone che arriveranno in Italia. In Francia c’è chi parla di un accordo quasi storico o comunque destinato a risolvere una volta per tutti la questione migranti. E sia chiaro, questa è la speranza di tutti.

Migranti Ong Mediterranee
Fonte foto: https://twitter.com/SOSMedItalia

Migranti, l’Europa assicura all’Italia una puntuale redistribuzione dei migranti. Ma qualcosa non quadra

Ma che tipo di accordo – informale e non ufficiale – hanno raggiunto a Bruxelles? Forse gli indizi principali li ha regalati proprio il premier Giuseppe Conte, quando ha detto che chi non parteciperà all’accoglienza e alla redistribuzione pagherà le conseguenze in termini di finanziamenti europei.

Facendo due calcoli e riprendendo le accuse mosse dall’Ue al governo di Roma, l’Italia sarebbe addirittura uno dei Paesi meno accoglienti. Il nuovo governo dovrà rimettersi in pari? Non è segreto poi che Conte abbia chiesto clemenza in vista della prossima manovra economica. quindi il rischio che, almeno in una parte iniziale, ad accogliere possa essere soprattutto l’Italia sembra abbastanza concreto.

La risposta arriverà a breve, quando la Ocean Viking muoverà verso un porto sicuro, probabilmente italiano.

Fonte foto copertina: https://www.facebook.com/seaeyeIT

ultimo aggiornamento: 12-09-2019

X