UkraineTakeShelter.com è il sito che mette direttamente in contatto chi scappa dalla guerra in Ucraina e chi si vuole ospitare i profughi.

La guerra in Ucraina ha provocato una grave crisi umanitaria con milioni di persone che hanno lasciato le proprie case, per scappare dalle bombe, cercando la salvezza verso i Paesi confinanti come la Polonia, l’Ungheria, la Slovacchia e la Romania. Al contempo si è attivata anche tutta una rete di volontari che sta mandando aiuti umanitari nelle varie città ucraine e che stanno anche accogliendo chi fugge dalla guerra: in quest’ottica è stato creato il sito UkraineTakeShelter.com che permette a chi volesse ospitare dei profughi a casa propria di mettersi direttamente in contatto proprio con gli ucraini in fuga.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

UkraineTakeShelter.com cos’è? Il sito per accogliere i profughi dell’Ucraina

Il sito UkraineTakeShelter.com è stato creato da due studenti di Harvard, Avi Schiffmann e Marco Burstein, con lo scopo di aiutare chi scappa dalla guerra dell’Ucraina. Grazie a questa piattaforma, i profughi possono mettersi direttamente in contatto con i potenziali host.

Rifugiati emigrano in Europa
Rifugiati emigrano in Europa

UkraineTakeShelter.com: come funziona il sito per accogliere i profughi dell’Ucraina

Tutto coloro che volessero dare la propria disponibilità ad ospitare persone in fuga dalla guerra in Ucraina dovranno collegarsi al sito, indicare le informazioni richieste come la città e la nazione di residenza e alcune informazioni di contatto, come quanti persone si possono ospitare, le lingue parlate, se si accettano o no animali domestici e il tempo per cui si possono ospitare delle persone.

Per trovare una sistemazione, anche i profughi in cerca di ospitalità dovranno prima di tutti collegarsi al sito UkraineTakeShelter.com e digitare la città alla quale si è vicini: a questo punto il sito troverà tutte gli host più vicini al luogo indicato e mostrerà le varie informazioni che possono aiutare a scegliere il luogo dove andare: il numero di persone che può essere ospitato, le lingue parlate, se gli animali domestici sono accettati e altre ancora.

UkraineTakeShelter.com: come è nato il sito per accogliere chi scappa dall’Ucraina

Come detto in precedenza, UkraineTakeShelter.com è un sito che è stato realizzato da due studenti di Harvard, Avi Schiffmann e Marco Burstein.

“Ho fatto delle ricerche e mi sono reso conto che sul web mancava una connessione diretta tra le informazioni e i servizi a disposizione dei profughi. E soprattutto, c’era confusione. Così, mi sono detto che avrei potuto creare una piattaforma online che servisse a mettere in contatto i numerosi ucraini in fuga dal conflitto con chi sta offrendo ospitalità nelle proprie abitazioni” ha spiegato Avi Schiffmann in un’intervista a Vanity Fair.

“Ogni host può inserire nella sua offerta (gratuita) tutti i dettagli che ritiene importanti: quante persone può ospitare, quali lingue parla, se accetta animali, se ha bambini, per quanto tempo rende disponibile la sua abitazione” ha proseguito. UkraineTakeShelter.com è quindi una sorta Airbnb ma in forma del tutto gratuita ma non per turisti ma per chi è costretto a lasciare la propria casa.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 18-03-2022


Starlink, l’App di Elon Musk è la più scaricata in Ucraina: cos’è e come funziona

Come velocizzare il computer Windows in maniera efficace e semplice