Mercatone Uno, primo passo verso lo sblocco degli ammortizzatori sociali

Mercatone Uno, primo passo verso lo sblocco degli ammortizzatori sociali

In attesa delle decisioni del Governo sulla questione Mercatone Uno, c’è stato il primo passo verso lo sblocco degli ammortizzatori sociali.

ROMA – Primo passo verso lo sblocco degli ammortizzatori sociali di Mercatone Uno. Il Tribunale di Bologna ha comunicato al Ministero “la disponibilità dell’autorizzazione per l’approvazione del programma di cessione che verrà presentato dai commissari della società“.

Si tratta di un primo passo per cercare di arrivare ad una conclusione che al momento non sembra vicina. Nei prossimi giorni è previsto un incontro al MISE per cercare di trovare una soluzione.

Mercatone Uno
Fonte foto: https://www.facebook.com/MercatoneUno

Mercatone Uno, i sindacati sollecitano il MISE

I sindacati sulla questione di Mercatone Uno sollecitano il MISE con un lungo comunicato stampa, riportato da Il Fatto Quotidiano: “Sono trascorsi ormai una decina di giorni dall’incontro al MISE per affrontare la drammatica situazione che si è aperta con la sentenza di fallimento di Shernon Holding“.

In quella riunione – continua la nota – il ministro Luigi Di Maio è intervenuto impegnandosi a fare tutto il possibile, e celermente, affinché i 55 punti vendita e i 1.860 lavoratori coinvolti ritornassero in campo all’amministrazione Straordinaria per consentire a lavoratrici e lavoratori di accedere alla cassa integrazione per dare continuità di reddito“.

Alla luce delle comunicazioni e dei documenti già prodotti e degli impegni presi con il MISE – concludono i sindacati – abbiamo bisogno che si formalizzi il rientro in amministrazione straordinaria. Ogni ulteriore ritardo produce una situazione difficile da gestire, lasciando nello sconforto 1.860 lavoratori e le loro famiglie, i lavoratori dell’indotto, con invitabili pesanti problemi anche per i fornitori“.

Intanto Intesa Sanpaolo ha comunicato la propria intenzione di sospendere le rate di mutui e prestiti personali per un periodo fino a 12 mesi per tutti i clienti che sono tra i lavoratori di Mercatone Uno. Una provvedimento che potrebbe essere attuato anche da altre banche.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/MercatoneUno

ultimo aggiornamento: 09-06-2019

X