Definita anche la finale maschile del torneo singolare degli US Open 2021! Saranno Novak Djokovic e Daniil Medvedev a contendersi un posto nella Storia

Nuova giornata di semifinali agli US Open 2021 dopo quelle femminili di ieri e le ultime sfide delle singole discipline di doppio. Se Leylah Fernandez ed Emma Raducanu sono state le sorprese tra le donne, tra gli uomini saranno Novak Djokovic e Daniil Medvedev a giocarsi il titolo a Flushing Meadows come da pronostico. 31esima finale conquistata da parte del serbo che domenica alle 22 proverà l’assalto al sorpasso ai danni di Roger Federer e Rafael Nadal realizzando il 21° Slam ma soprattutto emulando la leggenda vivente Rod Laver con il Grande Slam in un anno. Tramortiti Alexander Zverev e Felix Auger-Aliassime soprattutto per la forma delle rispettive sconfitte. Uno dei migliori in assoluto contro uno dei migliori delle ultime stagioni: la Storia da quale parte sarà?

Daniil Medvedev è un treno e spazza via anche Felix Auger-Aliassime

Daniil Medvedev vince la propria semifinale contro Felix Auger-Aliassime e conquista la terza finale Slam in carriera! Il russo ci proverà ancora dopo le sconfitte del 2019 proprio a Flushing Meadows contro Rafael Nadal e di quest’anno contro Novak Djokovic agli Australian Open. In due anni però sono cambiate tante cose e il tennista di Mosca è cambiato molto, migliorando sotto tanti punti di vista. Come dimostrato anche oggi contro il canadese che voleva diventare il primo finalista della sua nazione. Il #2 al mondo infatti ha vinto per 6-4 7-5 6-2 al termine di un match di due ore dominato per lunghi tratti.

Green Pass, tutte le regole dal 1 settembre

Il tennista russo ha bissato il successo di tre anni del Roland Garros contro il canadese senza lasciare speranze, in particolare dal parziale di 15 punti a 2 dopo il secondo set point avuto a disposizione del tennista canadese nel secondo parziale. È stato quello il vero turning point del match dopo la vittoria del primo set per 6-4 da parte del classe 1996 che con il break del settimo gioco ha messo un’ipoteca sul primo parziale. Nel secondo però un passaggio a vuoto ha permesso a FAA di tornare in partita e scappare sul 5-2 ma alla fine peserà l’unica palla break sfruttata su tre e le 5 concesse e convertite in break dal russo che da quel momento in poi ha cambiato ritmo. Così è giunto il 7-5 che gli ha spianato la strada verso la vittoria considerando il momento di buio e sfiducia nel pupillo di Toni Nadal che da lunedì sarà #11 al mondo e avrà nuove certezze ed esperienze nel proprio bagaglio. Il #2 al mondo invece, tenterà il colpo agli US Open 2021.

Nole batte Zverev al quinto set e proverà a superare tutti

Novak Djokovic è il secondo finalista degli US Open 2021! Il serbo batte 4-6 6-2 6-4 4-6 6-2 Alexander Zverev in poco più di tre ore e mezza e proverà a fare la Storia superando tutti domenica 12 settembre. Partita pazzesca a Flushing Meadows nella rivincita della semifinale delle Olimpiadi di Tokyo quando il tedesco spezzò il sogno della medaglia d’oro del balcanico. Il tedesco non riesce a giungere nuovamente al terzo posto ma soprattutto a bissare la finale dello scorso anno persa contro Dominic Thiem in un Arthur Ashe Stadium chiuso al pubblico. Nole invece proverà a diventare il GOAT a tutti gli effetti considerando i numeri e la possibilità di vincere per la quarta volta gli US Open su nove finali.

Una partita fantastica, tra le migliori stagionali e dove i dettagli hanno fatto la differenza. E come sempre i campioni lì sono i migliori. Anche stasera Nole si è dimostrato tale, nonostante le difficoltà e il calo soprattutto fisico del quarto set. Dopo un primo parziale dove è stato un break a fare la differenza in favore del tedesco, il serbo ha carburato come fatto spesso ultimamente nel secondo set. I set centrali infatti sono stati i migliori del serbo che ha sfruttato il calo mentale del tedesco, con cui adesso si trova avanti 7-3 nei testa a testa. Poi nel quarto set il calo fisico del #1 al mondo ha influito sull’andamento del parziale, con il break nel terzo gioco e lo status di grazia di Zverev, crollato poi nel quinto e decisivo set. Con appena 3 palle break salvate su 9 a fine match, il tedesco non sfrutta i momenti decisivi e alla fine paga lo scotto dei due break e del 5-0 di passivo nel finale poi diventato 6-2 non permettendogli di difendere la finale dello scorso anno. Nona finale negli USA e obiettivo quarto titolo per Nole invece: entrerà nella Storia?


US Open 2021: Fernandez e Raducanu fanno la Storia e volano in finale femminile

US Open 2021, Emma Raducanu è la nuova campionessa a Flushing Meadows