Usa, sparatoria a Duncan, Oklahoma: tre vittime, ucciso il killer

Usa, sparatoria a Duncan: ucciso il killer

Sparatoria a Duncan, Oklahoma: tre vittime. Tra i morti anche il killer. Indagano le autorità. Sconosciuto il movente.

DUNCAN (STATI UNITI) – Sparatoria in un grande magazzino a Walmart, a Duncan, Oklahoma. La notizia è stata riportata dai media locali. Il bilancio è di tre vittime. Tra i morti anche il killer tanto che le autorità hanno cessato l’allarme riaprendo i negozi e le scuole che erano presenti in quella zona.

Si indaga per cercare di capire il movente. Al momento non è chiaro se esiste un collegamento tra le vittime e l’autore di questa sparatoria. Nelle prossime ore saranno interrogati i parenti del killer e le persone rimaste ferite in questo ennesimo attacco negli Stati Uniti. Molto probabilmente si è trattato di un gesto di uno squilibrato.

Sparatoria a Duncan, indagini in corso

Era mattina negli Stati Uniti quando il killer è entrato armato in questo grande magazzino ed ha aperto il fuoco sulla folla. Diversi i feriti mentre due persone, oltre il killer, hanno perso la vita. Da capire come è avvenuta la morte dell’autore di questa sparatoria, molto probabilmente colpito dalle autorità giunte subito sul posto.

Tra le vittime due uomini (tra cui il killer) e una donna. I corpi senza vita sono stati ritrovati vicino ad un auto nel parcheggio del grande magazzino. Per questo si pensa ad un regolamento di conti ma si dovrà aspettare nelle prossime ore per cercare di ricostruire meglio la dinamica.

Ambulanza
Ambulanza

I precedenti

Non è la prima volta che la catena Walmart viene presa di mira da un killer. Il 3 agosto a El Paso, in Texas, lo stesso negozio è stato protagonista di una sparatoria che è costata la vita a 22 persone. Al momento non sembrano esserci collegamenti tra le due vicende ma sicuramente negli Stati Uniti l’utilizzo delle armi inizia a preoccupare e non poco con un bilancio che sale giornalmente.

ultimo aggiornamento: 18-11-2019

X