Verso Lazio-Milan, Calabria e Calhanoglu dovrebbero farcela

Buone notizie per Gattuso in vista del big match di domenica Lazio-Milan. Calabria e Calhanoglu, non a meglio, stringeranno i denti per esserci

Sei infortunati e uno squalificato. Sembra un bollettino di guerra: si tratta invece della situazione che si sta ritrovando a gestire l’allenatore del Milan Gennaro Gattuso. Le scelte in vista del match contro la Lazio, previsto all’Olimpico domenica prossima alle 18, saranno quindi obbligate. Sarà probabilmente il 3-4-1-2 lo schieramento che verrà approntato dal mister rossonero, grazie anche al rientro di due pedine più che mai fondamentali. Davide Calabria e Hakan Calhanoglu stringeranno i denti e, pur non essendo in perfette condizioni fisiche, saranno quasi sicuramente abili e arruolabili per il match. Ecco la situazione al momento.

Milan: Calabria si allena già in gruppo

E’ Tuttosport, nell’edizione odierna, a riportare la lieta notizia. Davide Calabria è ufficialmente tornato a lavorare con i compagni di squadra, dimenticando i fastidi alla caviglia che lo tengono fuori ormai dalla gara di campionato contro la Sampdoria.

Il suo impiego, al momento, è assai probabile: nel 3-4-1-2, infatti, potrebbe svolgere il ruolo di terzo difensore centrale accanto a Zapata e Rodriguez. Il numero 2, ovviamente, può anche giocare come esterno destro a tutto campo, anche se per quella posizione il favorito sembra essere Ignazio Abate.

Davide Calabria Inter-Milan
Davide Calabria

Verso Lazio-Milan: Calhanoglu lavora ancora a parte

Più delicata la situazione relativa ad Hakan Calhanoglu. Il calciatore turco è rientrato anticipatamente dal ritiro con la sua nazionale. Linfortunio al piede che lo ha colpito nel corso dell’ultimo mese non è ancora definitivamente alle spalle e il numero 10, al momento, sta svolgendo soltanto lavoro personalizzato.

Secondo le ultime indiscrezioni, però, salgono anche le sue quotazioni in vista del match di domenica. Probabile una sua partenza dalla panchina, con Kessie e Bakayoko titolari in mezzo al campo e il duo Suso-Castillejo a fare da supporto all’unica punta Cutrone.

ultimo aggiornamento: 21-11-2018

X