M5s vertice, Di Maio ai suoi: Stacchiamo la spina o no?

Vertice M5s, Di Maio ai suoi: Stacchiamo la spina o no?

Vertice in casa M5s. Di Maio ai suoi: “Stacchiamo la spina o no?”. La risposta dello stato maggiore grillino è stata negativa.

ROMA – E’ stata una giornata molto movimentata quella di ieri in casa M5s. Luigi Di Maio nel pomeriggio ha convocato un vertice con lo stato maggiore grillino per capire il futuro dell’alleanza giallo-verde. Secondo quanto riportato dall’AdnKronos, il leader pentastellato ha chiesto ai suoi se continuare con questa alleanza o staccare la spina.

La risposta sembra essere stata positiva sul continuare il dialogo con la Lega anche se la situazione continua ad essere molto complessa. Il M5s è a rischio divisione con molti esponenti che chiedono ‘la testa‘ di Luigi Di Maio. Giorni decisivi, quindi, in casa grillina.

Luigi Di Maio
Fonte foto: https://www.facebook.com/pg/LuigiDiMaio

Vertice M5s, dubbi di Di Maio su questo governo. Salvini: “Andiamo avanti insieme”

Gli ultimi risultati ottenuti alle elezioni aprono dei dubbi in casa grillina. Secondo quanto riportato dall’AdnKronos, Luigi Di Maio avrebbe chiesto ai suoi se staccare la spina. La risposta dello stato maggiore è stata negativa anche se fonti M5s hanno smentito questa ipotesi.

L’indiscrezione è stata commentata anche da Matteo Salvini a Porta a Porta: “Aspettiamo 4 anni“. La Lega in più di un’occasione ha ribadito la sua intenzione di proseguire questo percorso iniziato ormai 365 giorni fa ma da parte del M5s i dubbi restano, anche perché le idee sono molto diverse.

Vertice M5s, rischio spaccatura all’interno del partito

Il vertice non ha calmato le tensioni che ci sono all’interno del partito con il rischio spaccatura che resta molto alto. La maggioranza dello stato maggiore M5s ha ribadito la propria volontà di continuare questa legislazione ma una parte vuole ritornare subito alle urne per riprendere il consenso perso negli ultimi mesi. E sul banco degli imputati c’è Luigi Di Maio che in caso di nuove elezioni rischia il posto di leader.

ultimo aggiornamento: 28-05-2019

X