Sul sito di Viaggiare Sicuri si aggiornano le notizie sulla situazione in Egitto. Ecco quali sono le ultime novità.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Viaggiare sicuri Egitto avvisi particolari

Prima di tutto, l’Egitto in questo momento è un Paese in emergenza. Anche se il Governo ha terminato il periodo di emergenza straordinaria lo scorso 13 Ottobre 2017, è bene non prendere questa notizia come se si trattasse di un Paese sicuro.

L’ultimo attentato è stato lo scorso Novembre nelle vicinanze del Sinai e ha portato a più di 300 morti.

La Farnesina informa le aziende di pianificare dei piani assicurativi per gli stranieri che lavorano in Egitto, in quanto a rischio. In più, consiglia di evitare gli affari se non strettamente necessari.

Si consiglia inoltre di evitare la festa nazionale del 25 Gennaio e i giorni vicini, in modo da evitare tensioni dovute a queste festività. Infine, è fondamentale prestare massima prudenza quando si usano i mezzi pubblici e seguire gli itinerari prestabiliti.

Sarebbe preferibile non andare all’avventura, ma affidarsi a un tour operator, per evitare le zone poco sicure. Si invita a lasciare i documenti in un luogo sicuro e di girare con la fotocopia degli stessi. Per gli abiti, è bene non indossare nulla che ricordi gli Stati Uniti o Israele, vestire comodi e in linea con le usanze del posto.

Viaggiare sicuri Egitto documenti

Dal punto di vista dei documenti, per viaggiare sicuri in Egitto è fondamentale portare:

  • Passaporto valido almeno per altri 6 mesi dopo il viaggio in Egitto;
  • Carta di identità con validità superiore ai 6 mesi e 2 foto per il visto turistico;
  • Polizza viaggio valida;
  • Il visto. Se non si vuole andare al Consolato, i turisti possono chiederlo alla frontiera pagando 25 dollari. Il consiglio è di farlo comunque al Consolato.

Per i minorenni, si chiede la carta di identità con validità superiore ai sei mesi e il visto (anche qui, serviranno due fototessere per il rilascio). Il certificato della questura non basterà.

Per tutti i documenti, sempre girare con la fotocopia e tenere i documenti ufficiali in un posto sicuro. Prima della partenza, è importante informare il sito Dove Siamo Nel Mondo, istituito dalla Farnesina per ritrovare i connazionali in caso di problemi.

Potrebbero essere richiesti documenti sulle vaccinazioni di tutta la famiglia, per via delle malattie diffuse in Egitto.

Viaggiare sicuri Egitto: cosa portare

Per quanto riguarda gli indumenti, si dovrà tenere un abbigliamento “a strati”. L’escursione termica è forte, soprattutto nelle zone vicine al deserto. Quindi, di giorno farà molto caldo e di notte molto freddo.

In più, è importante portare contanti, meglio se dollari o direttamente in moneta egiziana. Le carte di credito non vengono accettate ovunque e sicuramente non sono accettate alla dogana o nel caso di richieste da parte delle forze dell’ordine.

Per quanto riguarda i detergenti, è sempre bene portare un kit da viaggio e una SIM internazionale per le comunicazioni. Si sconsiglia di portare droni. Il repellente per insetti, invece, serve tantissimo per evitare infezioni che provengono dalle zanzare.

Vaccinazioni obbligatorie

Le vaccinazioni obbligatorie per viaggiare sicuri in Egitto sono:

  • Febbre gialla;
  • Epatite A, B, C;
  • Tetano;
  • Febbre Tifoide.

In più, è bene evitare di bagnarsi nei fiumi e bere sempre da bottiglie sigillate. Questo permetterà di evitare pericolose infezioni. In Egitto, la sanità è solo privata, quindi è bene dotarsi di una polizza sanitaria per il viaggio con massimale adeguato.

Le zone: quali evitare e quali sono sicure

viaggiare sicuri egitto
Fonte immagine: https://pixabay.com/it/cairo-moschea-egitto-islam-1980350/

Purtroppo, vista la situazione in Egitto, è bene evitare situazioni e zone di rischio. Nel parlare, è importante non fare riferimenti agli Stati Uniti o a Israele. Il confine con il Sudan è di difficile passaggio.

Si consiglia di evitare la Striscia di Gaza, soprattutto all’ingresso del valico di Rafah. Anche i viaggi nel deserto e al confine con la Libia sono sconsigliati, per via delle bande criminali organizzate.

Di solito, le zone a vocazione turistica sono da considerare sicure, ma è necessario non oltrepassarle. In ogni caso, è bene non andare in giro di notte per evitare problemi.

La moneta e la dogana

Non si possono portare più di 5.000 monete egiziane nel Paese. Gli importi superiori ai 10mila dollari vanno dichiarati, altrimenti c’è la multa. In valigia, per motivi doganali, non si può portare più di una sigaretta o una bottiglia di alcolici.

Entro 24 ore successive al controllo, se ne possono avere al massimo 3 di ciascuno. Attenzione: la multa può arrivare anche al 3.000% del valore, da pagarsi in contanti. Quindi, va fatta moltissima attenzione quando si fanno le valigie.

Cosa fare per i viaggi in auto

Per viaggi in auto, è bene farsi consegnare dall’ACI un documento per viaggiare e fare l’assicurazione RC per i giorni di viaggio. In più, è importante avere la patente internazionale (che segue la legge di Vienna del 1968). La guida è a destra.

L’assicurazione per l’auto si potrà fare direttamente sul posto, ma si consiglia di giocare sempre d’anticipo, contattando compagnie come la Compagnia Nazionale d’Egitto.

Altro discorso è la polizza viaggio, che invece deve essere fatta prima di partire.

La polizza viaggio migliore per l’Egitto

L’assicurazione viaggio per l’Egitto si può fare anche dall’Italia. Basta una polizza medico-bagaglio, ma è importante tenere conto delle tensioni presenti in Egitto.

La copertura sanitaria deve avere un massimale certo e anticipare le spese mediche. Si consiglia questa formula perché in Egitto ogni clinica ha i suoi costi. Poi, è importante avere una copertura per annullamento del viaggio.

In caso di tensioni, è meglio scegliere una polizza all risk, che sia in grado di fornire copertura anche in caso di blocco aereo temporaneo.

Infine, dati gli eventuali problemi che ci potrebbero essere con i bagagli, è importante avere una polizza a tutela delle valigie, in modo da ottenere subito un pocket money se l’aeroporto dovesse perdere i bagagli.

Come viaggiare sicuri in Egitto

Per viaggiare davvero sicuri in Egitto, documenti in ordine, rispetto per la legge locale e attenzione alle zone sicure sono fondamentali. L’esperienza in un Paese suggestivo, ricco di attrattive turistiche e di Storia, ripaga gli sforzi e assicura una vacanza davvero indimenticabile!

Fonte immagine: https://pixabay.com/it/egitto-piramidi-egiziano-antica-2267089/

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-01-2018


Come fare un preventivo per un’assicurazione di viaggio online

Assicurazione viaggio on line, come fare un preventivo per l’estero