Salerno, Vincenzo De Luca indagato per il caso delle cooperative, la notizia comunicata da Massimo Giletti.

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca risulterebbe indagato dalla Procura di Salerno per il caso dei presunti appalti truccati concessi alle cooperative. La notizie è circolata sui principali siti di informazione ma non è stata confermata in via ufficiale dalla Procura, che opta per la via della discrezione trattandosi di una attività investigativa ancora in corso.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Coop Salerno, Vincenzo De Luca indagato

Secondo quanto riferito da la Repubblica, a De Luca è contestato il reato di corruzione. In un primo momento sembrava che lo scandalo della cooperative che aveva travolto Salerno, considerato come una sorta di feudo di De Luca, non interessasse il Presidente della Regione Campania, che invece in un secondo momento sarebbe stato iscritto nel registro degli indagati. Nella giornata del 5 novembre a De Luca è stato notificato un avviso di proroga delle indagini.

Vincenzo De Luca
Vincenzo De Luca

Il video di Giletti

La notizia dell’iscrizione sul registro degli indagati del Presidente della Regione Campania è stata rilanciata dal giornalista Massimo Giletti, che ha avviato il tam tam sui social con un video condiviso su Twitter. Il noto giornalista ha comunicato anche diversi dettagli sull’operazione, facendo nomi e cognomi delle persone coinvolte. Giletti ha poi concluso il suo intervento facendo sapere che Non è l’Arena continua a seguire la vicenda del legame delle cooperative e il mondo della politica a Salerno.

L’indagine sulle cooperative

Gli inquirenti indagano su una serie di appalti concessi per la manutenzione delle strade e delle aree verdi. Gli investigatori ipotizzerebbero addirittura una struttura formata da otto cooperative che di fatto pilotavano le gare monopolizzando gli appalti accordandosi sulle offerte.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

ultimo aggiornamento: 05-11-2021


Appalti truccati in Campania, arrestato consigliere regionale. Indagati il sindaco di Salerno e il presidente De Luca

L’assegno di divorzio non si perde per una nuova convivenza: la sentenza della Cassazione