Vincenzo Montella: “Non è facile giocare davanti a 80mila persone”, i tifosi non ci stanno

Vincenzo Montella ieri in conferenza stampa ha difeso i suoi ragazzi ma i tifosi non ci stanno. Il rapporto con il tecnico è arrivato al capolinea.

chiudi

Caricamento Player...

MILANO – Il rapporto tra Vincenzo Montella e i tifosi del Milan è arrivato al capolinea. Al termine della sconfitta di ieri contro la Juventus, il tecnico rossonero in conferenza stampa ha difeso i suoi giocatori dalle critiche dicendo che “non è facile giocare davanti a 80mila persone per questa squadra giovane”. Parole che non sono piaciute ai supporters del Milan che attraverso i social si sono scatenati attaccando l’allenatore e soprattutto criticando la scelta della società di confermarlo dopo un inizio di stagione non semplice.

VINCENZO MONTELLA Chievo-Milan Live
VINCENZO MONTELLA

I tifosi attaccano Vincenzo Montella: il rapporto è arrivato al capolinea

Il rapporto tra Montella e i tifosi non è mai stato semplice in questa stagione da quando ha deciso di schierare Nikola Kalinic al posto di Patrick Cutrone. Queste parole sono state la goccia che ha fatto traboccare il vaso e la frattura ormai sembra davvero insanabile. Il tecnico rossonero ora si trova anche i tifosi contro ma al momento quelle dichiarazioni non trovano il consenso a nessuno e secondo alcune indiscrezioni hanno fatto storcere il naso anche alla società.

Montella difende i giocatori ma ora bisogna cambiare marcia

Il futuro di Montella sembra davvero in bilico ed un possibile passo falso contro il Sassuolo potrebbe costare la panchina al tecnico vista anche la sorta. Queste parole dovrebbero aver incrinato definitivamente il rapporto con i tifosi ma anche con la società pronta a offrire la panchina a Gattuso.

Primavera Milan Gennaro Gattuso

I prossimi giorni sono decisivi ma sicuramente il futuro sembra segnato. Se questi giocatori non sono abituati a giocare davanti a 80mila persone, come potrebbero partecipare alla Champions la prossima stagione? La risposta spetta a Montella che al momento è in confusione…