Volley, Nations League donne: Turchia-Italia 3-0. Seconda sconfitta consecutiva per le ragazze allenate da Bregoli.

RIMINI – Volley, Nations League donne: Turchia-Italia 3-0. Dopo la sconfitta all’esordio contro la Polonia, le ragazze allenate da coach Bregoli hanno ceduto il passo alle turche in modo netto. Primo e terzo set (25-13 e 25-16) sono stati dominati dalle ragazze di Guidetti. Più equilibrato, invece, il secondo. Bosio e compagne hanno provato a rompere l’equilibrio sul risultato di 18-16, ma la squadra turca è stata molto brava a recuperare e chiudere con un parziale di 25-23. Ora l’ultima sfida del trittico contro la Serbia. Serve un risultato importante per iniziare a cambiare il destino di una competizione che sembra essere segnato dopo questo inizio.

Le dichiarazioni di capitan Bosio – Nel post partita Francesca Bosio ha parlato ai microfoni della Federvolley: “Sapevamo del valore delle nostre avversarie, ma non siamo riusciti a fare una buona partita. In questi tornei bisogna scendere in campo con un atteggiamento diverso e speriamo di ripartire contro la Serbia. Questa potrebbe essere una sconfitta che ci aiuta a crescere“.

Volley, Nations League donne: il tabellino di Turchia-Italia

Di seguito il tabellino di Turchia-Italia 3-0 (25-13 25-23 25-16)

Turchia: Ismailoglu 7, Kalac 11, Karakurt 11, Baladin 11, Erdem 13, Ozbay 1, Akoz (L). Ercan. N.e: Serioglu, Caliskan, Guveli, Aykac (L), Aydemir, Boz. Coach Guidetti

Italia: Mingardi 6, D’Odorico 6, Lubian 3, Bosio 2, Guerra 5, Mazzaro 1, Fersino (L). Omoruyi 3, Nwakalor 9, Battistoni, Melli 1, Furlan, De Bortoli (L). N.e: Bonifacio. Coach Bregoli

Arbitri: Cespedes (DOM), Gerothodoros (GRE)

Pallavolo
Pallavolo

Volley, Nations League donne: i risultati della seconda giornata

Di seguito il resoconto completo della seconda giornata della Nations League donne volley. Italia ancora a zero vittorie in questa competizione.

Olanda-Germania 2-3 (25-18 18-25 30-28-23-25-12-15)
Thailandia-Corea del Sud 1-3 (25-15 13-25 18-25 17-25)
Cina-Giappone 0-3 (13-25 19-25 17-25)
Belgio-Russia 2-3 (25-23 25-21 19-25 19-25 8-15)
Serbia-Polonia 3-1 (20-25 25-17 25-16 25-21)
Brasile-Repubblica Dominicana 3-0 (25-20 25-13 25-17)
Turchia-Italia 3-0 (25-13 25-23 25-16)
Usa-Canada 3-0 (26-24 25-15 25-10)

Classifica: Giappone, Usa, Brasile 6; Turchia, Russia 5; Olanda, Serbia 4; Corea del Sud, Cina 3; Polonia, Germania 2; Italia, Belgio 1; Thailandia, Canada, Repubblica Dominicana 0.


Pallanuoto maschile, Brescia campione d’Italia. Interrotto il dominio della Pro Recco

Giro d’Italia, successo di Bettiol a Stradella. Bernal sempre in Maglia Rosa