Nuovi guai per Yonghong Li!

Nuovi problemi per Yonghong Li. L’ex presidente del Milan deve ripagare il debito contratto con la Hong Kong Teamway.

Come riportato dal giornalista de Il Sole 24 Ore Carlo Festa, l’ex presidente del Milan Yonghong Li sarebbe alle prese con nuovi problemi giuridico-finanziari. Le ultime immagini dell’imprenditore cinese lo ritraevano alle prese con una braciata in compagnia amici e parenti. Oggi Yonghong Li, indagato dalla Procura di Milano per il debito contratto con il Fondo Elliott, è stato chiamato in causa dalla Hong Kong Teamway, con la quale mister Li ha contratto un ingente debito.

Yonghong Li deve ripagare il debito di sette milioni contratto con la Hong Kong Teamway

Per portare a termine la trattativa per l’acquisizione del Milan con Fininvest, Yonghong Li era stato costretto a chiedere una serie di prestiti – ingenti – che ancora non ha ripagato. La Teamway International Group Holdings aveva prestato all’allora presidente rossonero circa sette milioni di euro. Scaduto lo scorso 28 febbraio, il debito ancora non è stato risanato. Prima di perdere il club, Li aveva prorogato il prestito accettando interessi del 24%. Per ottenere la proroga era stato necessario l’intervento della moglie di Yonghong Li, scelta come garante del prestito.

Yonghong Li
Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMmaniacs/

Pagati gli interessi, Yonghong Li deve versare ancora sette milioni nelle casse della società

Al momento, sempre stando a quanto riportato da Carlo Festa, Yonghong Li ha pagato gli interessi ma non i sette milioni prestati dal gruppo che, proprio per questo motivo, ha ufficialmente sollecitato la Rossoneri Sport Investmenti Co a ripagare il debito.

Fonte foto: https://www.facebook.com/ACMmaniacs/

ultimo aggiornamento: 06-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X