Zenit San Pietroburgo-Juventus, Massimiliano Allegri in conferenza stampa: “De Ligt recuperato. Dybala ritorna con l’Inter”.

TORINO – Vigilia di Zenit San Pietroburgo-Juventus per Massimiliano Allegri. Il tecnico bianconero in conferenza stampa ha presentato la delicata trasferta in Russia da parte dei bianconeri.

Terza dose Vaccino, a chi spetta prima e quanto dura.

Zenit San Pietroburgo-Juventus, la conferenza stampa di Massimiliano Allegri

In conferenza stampa Allegri ha affrontato diversi argomenti iniziando dalla rosa. “Per quanto riguarda la formazione – ha detto il tecnico bianconero riportato da tuttomercatoweb.comde Ligt, Bonucci e Szczesny giocano. Poi gli altri devono vedere come stanno. Arthur avrà un minutaggio maggiore, ma ancora devo decidere se giocherà dall’inizio oppure entrerà a partita in corso. Abbiamo recuperato anche Morata. Dybala, invece, ancora assente. Dovrebbe essere a disposizione contro l’Inter. Alex Sandro è a disposizione […]“.

Una partita molto delicata per la Juventus: “Affrontiamo una buona squadra – ha ricordato Allegri – contro il Chelsea si sono difesi molto bene, ma per noi questa è una tappa importante perché con un risultato positivo avviciniamo la qualificazione”. Per il tecnico bianconero un passaggio anche sulle polemiche arbitrali: “Ho già commentato subito dopo la partita contro la Roma […]. Io credo che ognuno di noi avrebbe da recriminare ogni domenica e tra gli arbitri penso che ci sia un cambio generazionale. Sono bravi e aiutati dal Var. Bisogna solamente dargli tempo […]“.

Massimiliano Allegri
Massimiliano Allegri

Le dichiarazioni di Szczesny

In conferenza stampa anche Wojciech Szczesny. Il portiere polacco ha ricordato come lui gioca “sempre con equilibrio e tranquillità. Non ero scarso prima e non sono un fenomeno oggi […]. Sicuramente ho passato un periodo non facile, ma quando succede bisogna stare zitti e lavorare cercando di recuperare i punti persi e io l’ho fatto anche con l’aiuto del resto della squadra […]. Ora dobbiamo pensare al Zenit e chiudere il prima possibile il passaggio del turno. Dove potremo arrivare lo vedremo a febbraio […]“.

Riproduzione riservata © 2021 - NM

calcio news Juventus

ultimo aggiornamento: 19-10-2021


Serie A, prima vittoria casalinga per il Venezia. Fiorentina battuta 1-0

Caso tamponi, due mesi di inibizione per Claudio Lotito