Secondo il New York Times Donald Trump avrebbe pagato la pornostar Stormy Daniels e l’ex coniglietta di Playboy, Karen McDougal.

WASHINGTON (STATI UNITI) – Mentre Donald Trump si trova a Parigi per i festeggiamenti del centenario della fine della Grande Guerra, dagli Stati Uniti arrivano nuove notizie che potrebbero creare altri problemi all’inquilino della Casa Bianca.

Secondo quanto riportato dal New York Times, le autorità americane sono venute in possesso di alcune prove che confermerebbero il pagamento da parte del presidente americano alla pornostar Stormy Daniels e all’ex coniglietta di Playboy, Karen McDougal. Si tratta di un’indiscrezione non confermata da parte degli inquirenti che prima vogliono avere la certezza di questa prova.

Le nuove linee guida per viaggiare in UE e non

Donald Trump
Fonte foto: https://www.facebook.com/uspresidentdonaldtrumpnews/

Stati Uniti, Donald Trump sempre nel mirino della stampa

Le fonti citate dal New York Times aprono ad un possibile illecito da parte di Donald Trump. Se il pagamento dovesse essere confermato, si tratterebbe di una violazione delle norme federali per il finanziamento della propria campagna elettorale. Questo potrebbe portare alla conclusione del suo mandato in anticipo anche se ancora non ci sono conferme ufficiali.

Non sicuramente una buona notizia per Donald Trump che sin dall’inizio si è dichiarato innocente in questa vicenda. In questo momento l’inquilino della Casa Bianca non si trova in America e al suo ritorno dovrà cercare di difendersi da queste nuove accuse.

Il rapporto tra il presidente americano e la stampa non è mai stato ottimo. Nei giorni scorsi è stato revocato l’accredito ad un giornalista della CNN per un comportamento scorretto nei confronti di una stagista alla Casa Bianca.

fonte foto copertina https://www.facebook.com/via.fsm/?tn-str=k*F


Alluvione a Petra. Sette morti in Giordania a causa del maltempo

Marcia bianca per le vittime a Marsiglia, balcone crolla su folla