Verso AEK-Milan: Calhanoglu dietro le due punte

Il turco agirà sulla trequarti, alle spalle di Cutrone e André Silva. A centrocampo spazio a Mntolivo e Locatelli. Il Milan cambia di nuovo forma.

chiudi

Caricamento Player...

Si cambia ancora. Ormai non fa più notizia. Vincenzo Montella rivoluziona nuovamente il suo Milan in vista della trasferta di Europa League sul campo dell’AEK Atene. Tra vari acciacchi e turnover, l’Aeroplanino è intenzionato a riproporre il 3-4-1-2, con Hakan Calhanoglu nel suo ruolo naturale (ovvero il trequartista) alle spalle dei due attaccanti, che per l’occasione saranno André Silva e Patrick Cutrone. Spazio, dunque, ai due giovani centravanti, con Nikola Kalinic che si accomoderà in panchina dopo la brutta prestazione contro la Juventus.

Europa League, Gruppo D: AEK Atene-Milan giovedì alle 19

Novità anche in difesa, dove rientra Leonardo Bonucci. Il capitano rossonero si piazzerà al centro del tridente arretrato, con Alessio Romagnoli a sinistra e Mateo Musacchio (favorito su Cristian Zapata) a destra. Quasi totalmente stravolto il centrocampo. Ricardo Rodríguez dovrebbe tornare sulla corsia mancina, con Fabio Borini sul binario opposto. In mezzo, invece, dovrebbero giocare Riccardo Montolivo e Manuel Locatelli. Possibile turno di riposo, dunque, per Frank Kessié, che avrà così la possibilità di rifiatare.

Ecco, nel dettaglio, il probabile undici rossonero:

MILAN: G.Donnarumma, Musacchio, Bonucci, Romagnoli, Borini, Montolivo, Locatelli, Rodriguez, Calhanoglu, Cutrone, André Silva