Alvaro Morata torna alla Juventus in prestito oneroso e diritto di riscatto. Ma i bianconeri potranno anche prorogare il prestito.

In principio fu Edin Dzeko, poi Suarez, alla fine la Juventus brucia le tappe e riporta a Torino Alvaro Morata, calciatore che Andrea Pirlo conosce molto bene e soprattutto attaccante che conosce il calcio italiano, e che quindi ha bisogno solo di un rapido ripasso prima di poter essere schierato. Dzeko non avrebbe avuto bisogno neanche di quello, ma la Juve, da società grande con le idee ben chiare, ha deciso di lasciare il tavolo al quale era seduto con Napoli e Roma, che ora rischiano una grande beffa. A meno che la Juve non torni come un avvoltoio sul piatto per portarsi a casa anche un secondo centravanti.

Alvaro Morata alla Juventus, visite mediche e firma del contratto

Ma oggi è il giorno di Alvaro Morata. L’attaccante è atterrato a Torino la sera del 21 settembre e il 22 ha iniziato la sua nuova vita da calciatore della Juventus sottoponendosi alle visite mediche di rito che precedono la firma del contratto.

Il comunicato della Juventus

“Juventus Football Club S.p.A. comunica di aver raggiunto un accordo con la società Atletico de Madrid per l’acquisizione, a titolo temporaneo fino al termine della stagione sportiva 2020/2021, del diritto alle prestazioni sportive del calciatore Álvaro Morata a fronte di un corrispettivo di € 10 milioni, pagabili interamente nel corso di questo esercizio.

Inoltre, l’accordo prevede:

La facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore entro il termine della stagione 2020/2021 a fronte di un corrispettivo di € 45 milioni, pagabili in 3 esercizi;

La facoltà da parte di Juventus di estendere l’acquisizione a titolo temporaneo fino al termine della stagione 2021/2022 a fronte di un corrispettivo di € 10 milioni;

La facoltà da parte di Juventus di acquisire a titolo definitivo le prestazioni sportive del giocatore entro il termine della stagione 2021/2022 a fronte di un corrispettivo di € 35 milioni, pagabili in 3 esercizi“.

Di seguito il comunicato ufficiale della Juventus.

Alvaro Morata

Le cifre dell’operazione Morata

Emergono le prime indiscrezioni sulle cifre dell’operazione. Il calciatore torna a Torino con la formula del prestito oneroso a 9 milioni di euro con diritto di riscatto fissato a 45 milioni. Ma la Juve ha la possibilità di rinnovare il prestito anche il prossimo anno versando dieci milioni di euro nelle casse degli spagnoli. Il riscatto a quel punto scenderebbe ovviamente a quota 35 milioni di euro.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
Alvaro Morata calcio calcio news Calciomercato Juventus

ultimo aggiornamento: 22-09-2020


Serie A, il Milan parte con una vittoria. Bologna battuto 2-0, doppio Ibra alla prima di campionato

Ufficiale il trasferimento di Vidal all’Inter