30 ottobre 2016, terremoto a Norcia. Il drammatico sisma di magnitudo 6.5.

ROMA – Erano le 7:40 del 30 ottobre 2016 quando una scossa di terremoto di magnitudo 6.5 è stata registrata in Umbria con epicentro tra Norcia, Preci e Castelsantangelo sul Nera. Una scossa avvertita distintamente in diverse zone del Centro Italia.

Si tratta di un giorno che è rimasto impresso non solo nella mente di tutti gli abitanti della cittadina umbra. Un evento, infatti, che è avvenuto a distanza di qualche settimana dalla tragedia di Amatrice, ferita ancora aperta nel cuore dell’Italia.

Bonus 2022: tutte le agevolazioni, chi può richiederle e come si possono ottenere

Norcia, il terremoto del 30 ottobre 2016: i danni

A Norcia sono crollate la Basilica di San Benedetto e la concattedrale di Santa Maria Argentea. La situazione più critica sicuramente è stata registrata a Castelluccio di Norcia. La frazione della città umbra ha dovuto fare i conti con il crollo di quasi il sessanta per cento delle case. Di fatto è stata cancellata. E per questo motivo ha dovuto ricominciare da zero. Una ripartenza, come testimoniano le difficoltà nella ricostruzione, non semplice. E il 30 ottobre per tutti i cittadini di Norcia non sarà mai un giorno come tutti gli altri.

Sismografo terremoto
Sismografo terremoto

Il bilancio

Il sisma fortunatamente non ha causato vittime. Nonostante la magnitudo considerevole e i crolli, la scossa non ha causato decessi. Ha lasciato però una ferita ancora aperta nella storia dell’Italia, ha cancellato dalla mappa del nostro Paese intere realtà, rendendole realtà fantasma, ha messo in risalto i limiti del nostro Paese e ha lasciato una scia di disperazione. La disperazione di quelle persone che con quella scossa di terremoto hanno perso tutto. Tutto quello che avevano costruito nel corso di una vita.

L’anniversario del terremoto a Norcia

Nel 2021, a cinque anni dal drammatico terremoto, la città si è fermata nel ricordo di quel drammatico giorno. “È il quinto anniversario ed è il più importante perché segna l’avvio reale della ricostruzione della nostra città”, ha dichiarato il sindaco Nicola Alemanno.

Riproduzione riservata © 2022 - NM

ultimo aggiornamento: 30-10-2021


Incidente sul lavoro a Caserta, operaio morto nella Reggia

Scontri a Roma, aperte due inchieste dalla Procura. Altri sei fermi