Coronavirus, come funzionano le notifiche di esposizione al Covid-19 dell’app Immuni, strumento fondamentale nella lotta all’epidemia.

Dopo il flop dei primi mesi, l’App Immuni ha fatto registrare negli ultimi giorni un boom di download figlio della paura della seconda ondata. Sembra opportuno allora fare un piccolo ripasso sul funzionamento dell’App concentrandoci sulla funzione principale: le notifiche di esposizione al Covid-19.

App Immuni, come funzionano le notifiche di esposizione al Covid-19

In caso di possibile contatto con un soggetto risultato positivo al coronavirus l’App Immuni manda un messaggio che compare sullo schermo del nostro dispositivo. La notifica parla di Esposizione a rischio.

Come viene calcolata questa esposizione a rischio? Il sistema rileva un contatto a portata di bluetooth con un soggetto risultato positivo al Covid. Il contatto tra i dispositivi deve essere avvenuto per quindici minuti circa per far scattare l’alert.

La notifica segnala ovviamente la data del contatto. Perché arrivi la segnalazione è fondamentale che il soggetto risultato positivo ovviamente usi l’App Immuni e che decida di condividere l’informazione sul sistema. A questo punto i codici incrociati negli ultimi giorni dal soggetto vengono allertati.

La notifica consiglia di contattare il medico di base per metterlo a conoscenza di aver ricevuto la notifica da parte dell’applicazione. Si tratta di un consiglio procedurale con evidenti limiti. Non c’è alcun obbligo o alcun automatismo. Il soggetto che riceve la notifica può anche ignorarla senza prendere accorgimenti. E questo evidentemente rappresenta un rischio considerevole.

Il consiglio è quello di seguire le indicazioni dell’App e contattare il medico, che dovrebbe a quel punto procedere con la prenotazione per il tampone per la ricerca del nuovo coronavirus.

Nel caso in cui si risultasse positivi, si dovrebbero condividere le informazioni così che l’App Immuni possa inviare una notifica ai soggetti con i quali si hanno avuto contatti prolungati e ravvicinati. Il tutto senza violare la privacy.

App Immuni Cover
Fonte foto: github.com/immuni-app/

Uno strumento fondamentale contro il Covid

L’App immuni rappresenta una risorsa fondamentale nella battaglia contro la diffusione del coronavirus. Il corretto utilizzo – e in primo luogo l’utilizzo stesso – consente di interrompere in breve tempo il cerchio dei contagi.

Coronavirus, online la nuova autocertificazione

TAG:
app immuni coronavirus cronaca

ultimo aggiornamento: 06-10-2020


Bassano del Grappa, 15enne progettava di uccidere i genitori

Fatture false, indagati patron di ‘Made in Sud’