Champions League, Atalanta-Shakhtar Donetsk: risultato e marcatori

Atalanta-Shakhtar Donetsk 1-2, Solomon al 95′ piega la Dea

Champions League, Atalanta-Shakhtar Donetsk. La Dea sogna la grande impresa, Solomon la condanna al 95.

Atalanta-Shakhtar Donetsk. Lo stadio San Siro si tinge di nerazzurro ma per l’esordio stagionale dell’Atalanta in Champions League. Dopo la sconfitta all’esordio la squadra di Gasperini cerca il riscatto davanti al proprio pubblico.

I sogni di gloria degli atalantini prendono forma con il gol di Zapata che apre le danze, poi lo Shakhtar agguanta il parti nei minuti finali del primo tempo e completa la rimonta al quinto dei sei minuti del secondo tempo.

Gian Piero Gasperini
https://www.facebook.com/atalantabc/photos/a.2861901050501590/3007235055968188/?type=3&theater

Atalanta-Shakhtar Donetsk, risultato e marcatori

ATALANTA-SHAKHTAR DONETSK 1-2

Marcatori 27 Zapata, 41 J. Moraes, 90+5 Solomon

Atalanta subito in luce per un inizio di partita a ritmi elevatissimi. Al tredicesimo azione da moviola in area dello Shaktar con il primo intervento del VAR che convalida un calcio di rigore per la Dea per un fallo su Ilicic. Si occupa della battuta lo stesso Ilicic, bravo Pyatov a intuire e respingere la conclusione del calciatore atalantino.

Al ventisettesimo minuto Duvan Zapata entra nella storia con un colpo di testa da distanza ravvicinata che sblocca la partita. Atalanta in vantaggio e primo gol della Dea nella più importante competizione europea per club.

Al quarantunesimo minuto la squadra di Gasperini paga a caro prezzo la prima distrazione della partita con Moraes che approfitta di un buco difensivo, si presenta a tu per tu con Gollini, lo supera e deposita in fondo al sacco a porta sguarnita.

Nella ripresa emerge con il trascorrere dei minuti la maggior esperienza degli ospiti che riescono a limitare le offensive dei bergamaschi, che riescono a rendersi pericolosi solo al sessantacinquesimo con una conclusione di Zapata che non inquadra la porta da posizione favorevole.

La beffa per i padroni di casa arriva al 95 con Solomon che trova il gol del vantaggio Shakthar completando la rimonta e infrangendo i sogni di gloria della Dea.

nuovo San Siro Lucas Martinez Quarta Pietro Pellegri Jackson Porozo Nocerino Gaston Pereiro Dennis Praet Elif Elmas theo hernadez nukola moro Guillermo Maripan Gaetan Laborde Andrej Kramaric Januzaj Luiz Fernando Laurent Koscielny Victor Osimhen José Mauri Ignazio Abate Milan San Siro ferreira carrasco Adriano Galliani Diego Laxalt Pepe Reina Andrea Conti Abdulkadir Omur Sandro Tonali Praet André Silva
San Siro

Le formazioni ufficiali

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino, Masiello; Hateboer, De Roon, Pasalic, Castagne; Gomez; Ilicic, D. Zapata. All. Gasperini

SHAKHTAR DONETSK (4-2-3-1): Pyatov; Bolbat, Matviyenko, Kyvtsov, Ismaily; Stepanenko, Alan Patrick; Marlos, Kovalenko, Taison; Junior Moraes. All. Castro

ultimo aggiornamento: 01-10-2019

X