L’Autostrada a4, che va da Torino a Milano e che prosegue fino a Venezia, è una delle arterie principali della viabilità italiana. Ecco tutte le informazioni.

L’Autostrada a4 è il collegamento principale tra il Nord Ovest e il Nord Est del nostro paese. Si tratta dell’arteria stradale principale della Pianura Padana, che collega Torino e Milano fino a raggiungere Trieste. Inoltre è la terza autostrada in ordine di lunghezza delle strade, dopo l’Autostrada a1 e la a14, ed è conosciuta anche, per il tratto centrale, con il nome di Serenissima. Per percorrerla è bene partire preparati, conoscendo tutte le informazioni utili per un viaggio sicuro e confortevole. Ecco tutto quello che c’è da sapere!

Il percorso e la storia dell’Autostrada a4

Tra le autostrade, l’a4 è quella che collega le città più importanti del Nord Italia. Infatti il suo percorso passa attraverso le seguenti province: Torino, Vercelli, Novara, Milano, Monza Brianza, Bergamo, Brescia, Verona, Vicenza, Padova, Venezia, Treviso, Udine, Gorizia e Trieste. E passa attraverso quattro regioni, Piemonte, Lombardia, Veneto e Friuli Venezia Giulia.

La sua nascita è datata 1927, quando fu inaugurato il primo tratto che andava da Milano a Bergamo, poi ampliato fino a Brescia. La tratta dell’autostrada Torino Milano, invece, è stata portata a termine nel 1932, trattandosi anche di una delle autostrade più vecchie costruite. Sempre negli anni ’30 si pensò di collegare tutto il Nord Italia grazie a questa autostrada, che si allungò fino ai pressi di Duino, che è anche dove finisce l’autostrada oggi.

Autostrada A4
Autostrada A4

Nel 1952 la carreggiata fu ampliata di 10 metri, a seguito dell’aumento del traffico. Nel 1962 fu inaugurata la seconda carreggiata, e alla fine del decennio venne abolita la corsia di emergenza per creare una terza corsia. Alla fine questa risultò una delle autostrade in cui si procedeva più spediti, dando anche adito a molti incidenti: infatti era considerata una delle autostrade più pericolose da percorrere. Ad oggi la sua lunghezza complessiva è di 527 chilometri.

Il traffico dell’a4 come lo si può vedere in tempo reale?

Come è noto, il traffico su diverse autostrade è congestionato in diverse occasioni. Ma come fare per saperne in tempo reale il livello? Ci sono diversi metodi che è bene conoscere per partire preparati e trovare il percorso migliore per il proprio viaggio.

Uno di questi, il più immediato sicuramente se si è in viaggio, è accendere l’autoradio del proprio veicolo e sintonizzarla sulla stazione Rai Isoradio traffico, in cui vengono indicate tutte le informazioni in tempo reale per quanto riguarda il traffico. Ovviamente questo vale anche per la viabilità dell’a4.

Un altro modo è collegarsi al sito di Autostrade per l’Italia e controllare le news sul proprio percorso – che si dovrà inserire nell’apposita pagina e sarà calcolato automaticamente. In questo modo si possono vedere anche gli incidenti, le condizioni meteo sul percorso e tutte le altre informazioni utili, con anche l’ausilio di webcam posizionate lungo il tratto autostradale.

In alternativa infine, ci sono diversi siti web che sii occupano di informazioni sul traffico, consultabile normalmente.

Le uscite dell’Autostrada a4

I caselle dell’Autostrada a4 si trovano in prossimità delle uscite, che sono molte, così come i collegamenti con altre autostrade e tangenziali. Si tratta di un’altra informazione per partire al meglio e programmare il viaggio in anticipo. Ecco quali sono le uscite, con i relativi caselli, presenti sull’a4:

– Torino Abbadia di Stura al km 1.6; nello stesso punto è possibile prendere la Tangenziale di Torino, l’autostrada Torino Aosta Traforo del Monte Bianco e l’uscita Torino Caselle.
– Settimo Torinese Ovest al km 2.9.
– Settimo Torinese al km 4.7.
– Volpiano Sud – Brandizzo Ovest al km 9.6.
– Brandizzo Est al km 11.7.
– Chivasso Ovest al km 13.5.
– Chivasso Centro al km 17.2.
– Chivasso Est – Raccordo Chivasso Est al km 20.6.
– Rondissone al km 24.0.
– Borgo D’Ale al km 36.8.
– Santhià al km 45.2.
– Carisio al km 54.4.
– Balocco al km 60.0.
– Greggio al km 67.5.
– Biandrate – Vicolungo al km 73.6.
– Novara Ovest al km 82.9.
– Novara est al km 90.5.
– Marcallo – Mesero al km 105.4.
– Arluno al km 110.5.
– Rho al km 118. 4.
– Pero al km 123.0.
– Cormano al km 129.5.
– Cinisello Balsamo – Sesto San Giovanni – Milano viale Zara al km 136.0.
– Agrate al km 145.5.
– Cavenago – Cambiago al km 149.7.
– Trezzo sull’Adda al km 156.8.
– Capriate al km 160.3.
– Dalmine al km 167.4.
– Bergamo al km 172.1.
– Seriate al km 178.7.
– Grumello – Telgate al km 187.3.
– Ponte Oglio al km 190.6.
– Palazzolo al km 192.8.
– Rovato al km 201.0.
– Ospitaletto al km 206.0.
– Brescia Ovest al km 214.9.
– Brescia Centro – Brescia Sud al km 222.3.
– Brescia est al km 227.8.
– Desenzano al km 243.9.
– Sirmione al km 251.3.
– Peschiera al km 258.8.
– Sommacampagna al km 270.4.
– Verona Nord al km 275.3.
– Verona Sud al km 279.8.
– Verona Est al km 289.8.
– Soave – San Bonifacio al km 302.4.
– Montebello al km 311.4.
– Montecchio al km 320.6.
– Vicenza Ovest al km 326.6.
– Vicenza Est al km 334.2.
– Vicenza Nord al km 335.6.
– Grisignano al km 343.3.
– Padova Ovest al km 356.2.
– Padova Est al km 363.3.
– Padova zona industriale al km 363.2.
– Venezia Ovest al km 374.6.
– Spinea al km 380.9.
– Martellago – Scorzè al km 389.4.
– Preganziol al km 400.0.
– Venezia Est al km 407.0.
– Meolo – Roncade al km 416.0.
– San Donà – Noventa al km 424.0.
– Cessalto al km 432.0
– San Stino di Livenza al km 439.0.
– Portogruaro al km 452.0.
– Latisana al km 467.0.
– San Giorgio di Nogaro – Porpetto al km 483.0.
– Palmanova al km 491.0.
– Villesse al km 501.0.
– Redipuglia – Monfalcone Ovest al km 506.0.
– Monfalcone Est al km 515.0.
– Duino al km 520.0.
– Sistiana al km 523.0.

Il costo dei pedaggi dell’Autostrada a4

Il costo del pedaggio sulla maggior parte delle autostrade italiane è a sistema chiuso, anche nel caso dell’a4. Funziona quindi che il conducente all’entrata del percorso ritira un biglietto e alla fine del tragitto paga il pedaggio a seconda dei chilometri percorsi. Non è propriamente così, ovviamente, per i possessori di Telepass.

Il tratto che va da Torino a Rondissone è gratuito, questo a partire dal 1993 quando la barriera venne spostata da Settimo Torinese a Rondissone.

Per calcolare il costo del pedaggio, bisogna sapere che è direttamente proporzionale alla strada percorsa, a un coefficiente della classe del veicolo e un coefficiente che varia da autostrada ad autostrada. Per quanto riguarda l’a4, si può vedere il costo inserendo il percorso dell’apposito form presente sul sito autostrade.it

Form autostrade.it
Fonte foto interna: https://www.autostrade.it/autostrade-gis/gis.do

Autostrada a4, le aree di servizio sulla tratta

Invece, per le aree di servizio presenti sulla tratta, sono presenti in diversi punti strategici e luoghi, per potersi rifornire e anche per prendersi un caffè e mangiare. Ecco la lista completa con la relativa ubicazione:

– Settimo Torinese Sud al km 3.6.
– San Rocco al km 24.4.
– Cigliano al km 31.9.
– Villarboit al km 64.2.
– Novara al km 88.7.
– Rho al km 119.0.
– Pero al km 122.7.
– Novate al km 126.5.
– Lambro al km 133.5.
– Brianza al km 146.4.
– Brembo al km 165.7.
– Sebino al km 197.5.
– Val Trompia al km 213.7.
– San Giacomo al km 226.5.
– Monte Alto al km 244.6.
– Monte Baldo al km 271.7.
– Scaligera al km 300.7.
– Villa Morosini al km 324.8.
– Tesina al km 336.0.
– Limenella al km 355.5.
– Arino al km 372.5.
– Calstorta al km 431.
– Fratta al km 456.0.
– Gonars al km 487.0.
– Duino al km 519.0.

Per tutte le altre informazioni, è possibile consultare il sito ufficiale autostrade.it.

Perchè vaccinarsi contro l'influenza? Pro o contro

TAG:
approfondimento autostrada a4

ultimo aggiornamento: 11-08-2020


GP Silverstone, la delusione di Vettel e Leclerc

Flixbus cancella 5mila biglietti: “Costretti dal nuovo Dpcm”